Le tigri di Mompracem: un Salgari molto speciale

0

mompracemSecondo l’ultimo rapporto dell’Istat del 2012, oltre 26 milioni di persone in Italia dichiarano di aver letto almeno un libro nell’ultimo anno. Tra le varie cause per cui si legge poco, soprattutto tra i ragazzi, ci sono anche le difficoltà di lettura derivanti da problemi di leggibilitá. Proprio di questo tema si occupa la biancoenero edizioni, casa editrice indipendente per bambini e ragazzi che da dieci anni pubblica libri ad Alta Leggibilità, cioè scritti e impaginati con criteri specifici messi a punto negli anni insieme a psicologi e logopedisti e che hanno lo scopo di rendere più agevole la lettura soprattutto di chi ha difficoltà, come le persone dislessiche, come ci racconta, come ci racconta Irene Scarpati, direttora editoriale di biancoenero edizioni.

 

 

In cosa consiste la peculiaritá della vostra casa editrice?
Abbiamo vari criteri sia grafici sia sintattici. Si va dalla scelta della carta, che deve essere color crema e non bianca per stancare meno la vista, ai capitoli e paragrafi brevi, che costituiscono dei traguardi più facilmente raggiungibili e che quindi incoraggiano il lettore. Infine abbiamo disegnato uno specifico carattere di stampa, la font biancoenero®, con la quale impaginiamo i nostri libri.

Quali caratteristiche ha una font ad Alta Leggibilità?
La nostra font è stata disegnata in modo da essere più facilmente leggibile, differenziando le lettere che solitamente tendono a confondersi perché simili o speculari, come la b e la d, ad esempio. Inoltre si è lavorato sulla distanza tra le singole lettere e quella tra le parole. Allo stesso tempo però – ed è questa una novità rispetto ad altre font create per i dislessici – si è cercato di evitare un’eccessiva specializzazione per non disorientare il lettore, facendogli perdere l’allenamento già acquisito nella lettura delle font più comuni e per evitare un potenziale effetto di straniamento. La nostra font è stata la prima in Italia ad Alta Leggibilità a essere messa a disposizione gratuitamente per chi ne fa un uso non commerciale, e il riscontro da parte di scuole, insegnanti genitori e terapisti è stato molto positivo.

Prendiamo per esempio un autore italiano che viene considerato un classico della letteratura per ragazzi: Emilio Salgari. Intere generazioni si sono persi tra le sue pagine avventurose, seguendo le imprese di Sandokan che ancora oggi affascinano e conquistano i giovani lettori.
Per questo biancoenero edizioni, ha scelto di inserirlo nella nutrita collana Raccontami – i grandi classici più facili da leggere, dove Salgari è in compagnia di Verne, Dickens, Crusoe e Stevenson, solo per citarne alcuni. La collana è nata dall’idea di proporre letture imprescindibili. I classici vengono sempre meno affrontati dai ragazzi, soprattutto fuori dalle aule scolastiche, e non solo da chi ha difficoltà di lettura ma da tutti. Perciò diventa importante, secondo noi, lavorare a degli adattamenti che non tradiscano in alcun modo l’originale, ma che risultino più coinvolgenti, per i ragazzi. A questo scopo, il testo dei nostri Raccontami, come appunto quello de Le tigri di Mompracem, è affiancato da un CD audio allegato, nel quale voci di attori leggono il libro.

Quali sono i prossimi progetti per avvicinare sempre più bambini e ragazzi alla lettura?
Il progetto dell’Alta Leggibilità è costituito da una continua ricerca. Affiniamo costantemente gli accorgimenti e le scelte in ambito narrativo, anche grazie al lavoro che facciamo direttamente con i ragazzi nelle scuole o nei centri di terapia. Sicuramente l’idea è quella di continuare a lavorare sulla narrativa, provando a sperimentare i nuovi strumenti che il digitale ci offre: abbiamo già pubblicato i primi ebook di classici, che hanno la particolarità di utilizzare la tecnologia read aloud. Oltre alla narrativa, abbiamo iniziato a lavorare anche nella scolastica: in fondo è tra i banchi che i ragazzi sono costretti ad affrontare le prime letture e le prime difficoltà, e dove superarle diventa importante per lo studio e per l’amore futuro per la lettura.

 

biancoenero è una casa editrice indipendente nata a Roma nel 2005. Lavora da sempre al progetto Alta Leggibilità per avvicinare tutti i ragazzi ai libri e, soprattutto, alle belle storie. I titoli ad Alta Leggibilità seguono precisi criteri d’impaginazione, utilizzano il carattere di stampa biancoenero® – studiato per non confondere le lettere – e hanno una grande cura nella redazione dei testi. Oggi il catalogo biancoenero ha quattro collane di narrativa, per lettori dai sette anni sino ai giovani adulti e una collana di grandi classici per ragazzi con cd audio.

Questo è il collegamento al sito di biancoeneroedizioni:

http://www.biancoeneroedizioni.com

logo-biancoenero

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!