Un premio a Radio Colonia

0

MERCURIO, l' Associazione Economica Italo-Tedesca, ha assegnato il suo Premio Mercurio 2012: è Ducati Motor Holding il vincitore, grazie ai continui investimenti in innovazione e alla credibilità riscossa sul mercato tedesco. Ma un particolare riconoscimento della giuria è andato a Radio Colonia (WDR) per i 50 anni di servizio dedicati comunità italo-tedesca, attraverso la trasmissione di programmi culturali e informativi in italiano.

Altra menzione della giuria al gruppo italiano GranitiFiandre, per gli investimenti effettuati in Germania.

“Il vincitore di quest’anno, Ducati Motor Holding, insieme a Radio Colonia e GranitiFiandre, sono le realtà che hanno saputo aderire al meglio ai requisiti. Tutte e tre, infatti, hanno investito negli anni per rafforzare il legame tra l’Italia e la Germania e favorire lo scambio economico e interculturale tra i due Paesi“, dichiara Eckart Petzold, Presidente di MERCURIO Associazione Economica Italo-Tedesca e partner dello studio di consulenza legale alle imprese GSK Stockmann + Kollegen di Düsseldorf.

Radio Colonia ha ricevuto la segnalazione speciale da parte della Giuria per aver trasmesso ininterrottamente per 50 ann,i tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 20, un programma in lingua italiana all’interno della radio pubblica tedesca WDR contribuendo così alla crescita del dialogo culturale tra Italia e Germania.

Dal 1961 ad oggi, infatti, contenuti e pubblico dei programmi di Radio Colonia si sono trasformati per rispecchiare l’evoluzione di entrambe le società. Se nei primi due decenni gli ascoltatori della trasmissione erano soprattutto i cosiddetti “Gastarbeiter”, i lavoratori italiani con contratti a termine in Germania cui si voleva facilitare l'inserimento nella nuova realtà sociale, oggi il pubblico di Radio Colonia è composto, oltre che da un diversificato pubblico italiano, anche da molti ascoltatori di madrelingua tedesca che amano la cultura italiana e che ne studiano la lingua.

“Ringrazio l’Associazione MERCURIO per il riconoscimento conferito alla nostra Radio – afferma Tommaso Pedicini di Radio Colonia – anche noi come loro crediamo nell’importanza di mantenere vivo lo scambio interculturale tra l’Italia e la Germania. I nostri ascoltatori oggi non sono più solo gli italiani residenti in Germania, ma tanti tedeschi amanti del nostro bel Paese che si interessano alla nostra cultura e alle notizie. Questo a dimostrazione che il forte legame tra i due Paesi si alimenta e si rafforza negli anni costantemente.”

La premiazione ufficiale, in presenza del Ministro Consigliere a Berlino, Giovanni Pugliese, del Console Generale d’Italia a Colonia, Eugenio Sgrò, e del Primo Sindaco di Düsseldorf, Dr. Marie-Agnes Strack-Zimmermann, si è tenuta il 6 giugno presso il Maxhaus di Düsseldorf.

 

Tra le società candidate all’assegnazione del Premio Mercurio quest’anno si sono evidenziati i nomi di: abakus solar AG, Riccardo Cartillone GmbH, HSE24, Reinhold Joppich (Verlag Kiepenheuer&Witsch), Sinterama, Trenitalia, Vorwerk & Co. KG.

Nove sono stati i membri della giuria che ha aggiudicato i premi, formata da: Heribert Bohnen (Commerzbank), Claus Butterwegge (Barilla), Thomas Fricke (IMA), Edoardo Giacomelli (UniCredit), Michael Grütering (Unternehmerschaft Düsseldorf), Alessandro Marino (Camera di Commercio Italo-Tedesca Monaco-Stoccarda), Eckart Petzold (MERCURIO, GSK Stockmann + Kollegen), Norbert Pudzich (Camera di Commercio Italo-Germanica, Milano), Danilo Zatta (Simon-Kucher & Partners).

 

Premio Mercurio: Il Premio Economico Italo-Tedesco viene assegnato dal 1999 per iniziative di particolare rilievo nell’ambito degli scambi economici e culturali fra Italia e Germania. Sono otto i criteri che guidano la giuria in sede di aggiudicazione, fra i quali: creazione/salvataggio di posti di lavoro, crescita, sostenibilità e transfer di know how. La cerimonia della premiazione si svolge in presenza di esponenti dell’imprenditoria tedesca e italiana, personalità di spicco della vita pubblica di entrambi i paesi e rappresentanti della stampa. Il riconoscimento è andato finora ad aziende come Fiat, Barilla, Kaufhof, Sambonet-Paderno, Wepa e Italdesign Giugiaro, ma anche a personalità quali l’architetto del Humboldt-Forum di Berlino Franco Stella e a strutture di cultura e formazione come la Heinrich-Heine Universität Düsseldorf.

 

MERCURIO e. V.: è un’associazione di portata nazionale con sede principale a Düsseldorf. Costituita nel 1988 su iniziativa dell’Istituto per il Commercio Estero di Düsseldorf (ICE) e del Consolato Generale d’Italia a Colonia, essa è patrocinata dall’Ambasciata d’Italia. MERCURIO offre a tutte le istituzioni, alle imprese interessate e ai loro dirigenti una piattaforma unica per il networking e lo scambio d’esperienze e d’informazioni. Eventi esclusivi incentrati su rilevanti temi d’attualità del mondo economico, case studies aziendali e serate dedicate al lifestyle formano una cornice che offre ai soci MERCURIO l’opportunità di approfondire ed arricchire la conoscenza delle relazioni economiche italo-tedesche, favorendo così la comprensione di nessi ed eventi chiave che si sviluppano sul piano bilaterale.

 

Condividi

Leave A Reply