Un premio a Radio Colonia

0

MERCURIO, l' Associazione Economica Italo-Tedesca, ha assegnato il suo Premio Mercurio 2012: è Ducati Motor Holding il vincitore, grazie ai continui investimenti in innovazione e alla credibilità riscossa sul mercato tedesco. Ma un particolare riconoscimento della giuria è andato a Radio Colonia (WDR) per i 50 anni di servizio dedicati comunità italo-tedesca, attraverso la trasmissione di programmi culturali e informativi in italiano.

Altra menzione della giuria al gruppo italiano GranitiFiandre, per gli investimenti effettuati in Germania.

“Il vincitore di quest’anno, Ducati Motor Holding, insieme a Radio Colonia e GranitiFiandre, sono le realtà che hanno saputo aderire al meglio ai requisiti. Tutte e tre, infatti, hanno investito negli anni per rafforzare il legame tra l’Italia e la Germania e favorire lo scambio economico e interculturale tra i due Paesi“, dichiara Eckart Petzold, Presidente di MERCURIO Associazione Economica Italo-Tedesca e partner dello studio di consulenza legale alle imprese GSK Stockmann + Kollegen di Düsseldorf.

Radio Colonia ha ricevuto la segnalazione speciale da parte della Giuria per aver trasmesso ininterrottamente per 50 ann,i tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 20, un programma in lingua italiana all’interno della radio pubblica tedesca WDR contribuendo così alla crescita del dialogo culturale tra Italia e Germania.

Dal 1961 ad oggi, infatti, contenuti e pubblico dei programmi di Radio Colonia si sono trasformati per rispecchiare l’evoluzione di entrambe le società. Se nei primi due decenni gli ascoltatori della trasmissione erano soprattutto i cosiddetti “Gastarbeiter”, i lavoratori italiani con contratti a termine in Germania cui si voleva facilitare l'inserimento nella nuova realtà sociale, oggi il pubblico di Radio Colonia è composto, oltre che da un diversificato pubblico italiano, anche da molti ascoltatori di madrelingua tedesca che amano la cultura italiana e che ne studiano la lingua.

“Ringrazio l’Associazione MERCURIO per il riconoscimento conferito alla nostra Radio – afferma Tommaso Pedicini di Radio Colonia – anche noi come loro crediamo nell’importanza di mantenere vivo lo scambio interculturale tra l’Italia e la Germania. I nostri ascoltatori oggi non sono più solo gli italiani residenti in Germania, ma tanti tedeschi amanti del nostro bel Paese che si interessano alla nostra cultura e alle notizie. Questo a dimostrazione che il forte legame tra i due Paesi si alimenta e si rafforza negli anni costantemente.”

La premiazione ufficiale, in presenza del Ministro Consigliere a Berlino, Giovanni Pugliese, del Console Generale d’Italia a Colonia, Eugenio Sgrò, e del Primo Sindaco di Düsseldorf, Dr. Marie-Agnes Strack-Zimmermann, si è tenuta il 6 giugno presso il Maxhaus di Düsseldorf.

 

Tra le società candidate all’assegnazione del Premio Mercurio quest’anno si sono evidenziati i nomi di: abakus solar AG, Riccardo Cartillone GmbH, HSE24, Reinhold Joppich (Verlag Kiepenheuer&Witsch), Sinterama, Trenitalia, Vorwerk & Co. KG.

Nove sono stati i membri della giuria che ha aggiudicato i premi, formata da: Heribert Bohnen (Commerzbank), Claus Butterwegge (Barilla), Thomas Fricke (IMA), Edoardo Giacomelli (UniCredit), Michael Grütering (Unternehmerschaft Düsseldorf), Alessandro Marino (Camera di Commercio Italo-Tedesca Monaco-Stoccarda), Eckart Petzold (MERCURIO, GSK Stockmann + Kollegen), Norbert Pudzich (Camera di Commercio Italo-Germanica, Milano), Danilo Zatta (Simon-Kucher & Partners).

 

Premio Mercurio: Il Premio Economico Italo-Tedesco viene assegnato dal 1999 per iniziative di particolare rilievo nell’ambito degli scambi economici e culturali fra Italia e Germania. Sono otto i criteri che guidano la giuria in sede di aggiudicazione, fra i quali: creazione/salvataggio di posti di lavoro, crescita, sostenibilità e transfer di know how. La cerimonia della premiazione si svolge in presenza di esponenti dell’imprenditoria tedesca e italiana, personalità di spicco della vita pubblica di entrambi i paesi e rappresentanti della stampa. Il riconoscimento è andato finora ad aziende come Fiat, Barilla, Kaufhof, Sambonet-Paderno, Wepa e Italdesign Giugiaro, ma anche a personalità quali l’architetto del Humboldt-Forum di Berlino Franco Stella e a strutture di cultura e formazione come la Heinrich-Heine Universität Düsseldorf.

 

MERCURIO e. V.: è un’associazione di portata nazionale con sede principale a Düsseldorf. Costituita nel 1988 su iniziativa dell’Istituto per il Commercio Estero di Düsseldorf (ICE) e del Consolato Generale d’Italia a Colonia, essa è patrocinata dall’Ambasciata d’Italia. MERCURIO offre a tutte le istituzioni, alle imprese interessate e ai loro dirigenti una piattaforma unica per il networking e lo scambio d’esperienze e d’informazioni. Eventi esclusivi incentrati su rilevanti temi d’attualità del mondo economico, case studies aziendali e serate dedicate al lifestyle formano una cornice che offre ai soci MERCURIO l’opportunità di approfondire ed arricchire la conoscenza delle relazioni economiche italo-tedesche, favorendo così la comprensione di nessi ed eventi chiave che si sviluppano sul piano bilaterale.

 

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie