L'italiano in Australia: ok del governo per l'insegnamento nelle scuole

0

sydneyIl governo australiano comunica che l’italiano sarà una delle due lingue principali insegnate nelle scuole.

L’italiano e il mandarino – una europea, che è parte del patrimonio ereditato dall’immigrazione del passato, e l’altra il cinese, che è indicativa delle sfide linguistiche del futuro – saranno le prime due lingue insegnate nelle scuole elementari e secondarie superiori in Australia a partire dal 2014.

Il ministro dell'istruzione Peter Garrett ha difeso strenuamente la sua scelta: dopo aver presentato il progetto per rendere curricolari le due lingue nello scorso dicembre, adesso, finalmente,  è arrivata l'approvazione del Governo.

Gli ostacoli non sono stati pochi e rivolti soprattutto verso i criteri che lo hanno spinto ad effettuare la scelta. In molti ritengono strategicamente più importante per il futuro un avvicinamento ai paesi orientali, mentre la scelta dell'italiano, e quindi di una lingua europea, è vista come troppo legata al passato.

La comunità italiana in Australia è una delle più importanti e numerose, contando quasi un milione di persone e la lingua italiana è la più parlata in famiglia dopo l'inglese.

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetto tutti i cookie', oppure clicca sull'icona a sinistra per accedere alle impostazioni personalizzate. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento, dalla pagina Cookie Policy

Impostazioni Cookie

Cookie TecniciIl nostro sito utilizza cookie tecnici. Si tratta di cookie necessari per il funzionamento del sito.

Cookie AnaliticiIl nostro sito utilizza cookie analitici, per permettere l'analisi del nostro sito e per ottimizzarlo ai fini dell'usabilità.

Cookie Social MediaIl nostro sito utilizza cookie Social Media, per mostrare contenuti di terze parti, come YouTube e FaceBook. Questi cookie potrebbero tracciare i vostri dati personali.

Cookie di MarketingIl nostro sito utilizza cookie di marketing, per mostrare annunci di terze parti basati sui tuoi interessi. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

Altri cookieIl nostro sito utilizza cookie di terze parti che non sono analitici, di Social Media né di Marketing.