Roma 11 luglio: Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo (AP-UpM)

0
Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 11/07/2016 - 12/07/2016
9:30 - 20:00

Luogo
Senato - Sala Pannini


Lunedì 11 luglio, a partire dalle 9.30, i Presidenti di Senato e Camera, Pietro Grasso e Laura Boldrini, presiederanno la prima riunione del Bureau a guida italiana dell’Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo (AP-UpM). I Presidenti Grasso e Boldrini hanno assunto la Presidenza annuale di turno dell’Assemblea lo scorso 29 maggio, al termine della sessione plenaria che si è svolta a Tangeri (Marocco).
“È importante – affermano Grasso e Boldrini in una dichiarazione congiunta – che l’Italia abbia in questa fase la Presidenza dell’Assemblea Parlamentare dell’UpM. In un momento nel quale il Mediterraneo è una delle aree cruciali di crisi del pianeta, assume un significato ancora più rilevante il dialogo tra le due sponde e l’inclusione dei Paesi balcanici. I parlamenti – concludono i Presidenti di Senato e Camera – hanno un ruolo significativo da giocare”.
Del Bureau di Presidenza – per il quadriennio 2016-2020 – fanno parte, oltre all’Italia, anche il Parlamento europeo, l’Egitto e la Turchia.
Alle 11 di lunedì si riunirà il Bureau nella sua composizione allargata, con la partecipazione dei Presidenti delle 5 Commissioni in cui si articola l’AP-UpM, appartenenti a Giordania, Marocco, Parlamento europeo, Portogallo e Tunisia. Entrambe le riunioni si terranno in Senato, nella Sala Pannini di Palazzo Madama.
Il Bureau di Presidenza ha il compito di coordinare i lavori dell’Assemblea e delle Commissioni e di definirne l’agenda. Nell’assumere la Presidenza annuale durante la sessione di Tangeri, l’Italia ha annunciato i temi prioritari del proprio mandato: flussi migratori; sicurezza e stabilità; prevenzione e contrasto al terrorismo; crescita e occupazione nella regione mediterranea; turismo sostenibile ed energia. Particolare attenzione verrà dedicata ai diritti umani, alla situazione delle donne nell’area del Mediterraneo e al funzionamento dell’Assemblea parlamentare.
Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, la Sala Koch di Palazzo Madama ospiterà il seminario di approfondimento “Una strategia contro il terrore. Dialogo e cooperazione per un Mediterraneo di pace”. Oltre a Grasso e Boldrini, il programma prevede la relazione introduttiva del Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e gli interventi del Direttore di Limes Lucio Caracciolo, del Presidente della “Lega tunisina per la difesa dei Diritti dell’Uomo” Abdessattar Ben Moussa, membro del “Quartetto” tunisino Premio Nobel per la pace, del Direttore dell'”Istituto europeo di Firenze” Olivier Roy, e della Direttrice esecutiva dell’organizzazione “Women without borders / Save” Edith Schlaffer.
Le conclusioni saranno affidate al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Marco Minniti. L’incontro sarà moderato dal giornalista Massimo Franco.
L’Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo è composta dalle delegazioni parlamentari dei 28 Paesi membri dell’Unione europea, di quattro Paesi rivieraschi europei (Albania, Bosnia-Erzegovina, Principato di Monaco e Montenegro), del Parlamento europeo e di 11 Paesi partner mediterranei (Algeria, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Mauritania, Palestina, Siria, Tunisia e Turchia). La Delegazione italiana è composta dai senatori Antonio D’Alì (FI) e Maria Mussini (Misto) e dal deputato Khalid Chouki (PD). (aise) 

Condividi
error: Content is protected !!

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetto tutti i cookie', oppure clicca sull'icona a sinistra per accedere alle impostazioni personalizzate. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento, dalla pagina Cookie Policy

Impostazioni Cookie

Cookie TecniciIl nostro sito utilizza cookie tecnici. Si tratta di cookie necessari per il funzionamento del sito.

Cookie AnaliticiIl nostro sito utilizza cookie analitici, per permettere l'analisi del nostro sito e per ottimizzarlo ai fini dell'usabilità.

Cookie Social MediaIl nostro sito utilizza cookie Social Media, per mostrare contenuti di terze parti, come YouTube e FaceBook. Questi cookie potrebbero tracciare i vostri dati personali.

Cookie di MarketingIl nostro sito utilizza cookie di marketing, per mostrare annunci di terze parti basati sui tuoi interessi. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

Altri cookieIl nostro sito utilizza cookie di terze parti che non sono analitici, di Social Media né di Marketing.