Notizie da Rsi

0

Anche quest’anno rinnoviamo la consuetudine di aggiornarvi su quanto succede alla Fiction radiofonica della RSI: produzioni dell’anno, riorganizzazioni aziendali e nuove prospettive.

Maurizio Canetta, ha assunto il ruolo di Responsabile del Dipartimento Informazione.  A capo del Dipartimento Cultura da marzo 2013 ci sarà Diana Segantini (l’interim è assunto dal direttore RSI Dino Balestra), a capo della Produzione Fiction RSI è sempre Gabriella de Gara. 

Abbiamo continuato a produrre storie originali, sperimentare, registrare, divertirci con la testa binaurale e il consiglio è sempre lo stesso: munitevi di cuffie per ascoltare i nostri sceneggiati, ne troverete di nuovi collegandovi a www.rsi.ch/dramaradio

Proseguite le collaborazioni: per il cartellone 900 e presente del Conservatorio della Svizzera italiana abbiamo toccato vette virtuosistiche, il 4 marzo 2012, con I radiodrammi di Beckett per la regia di Sergio Ferrentino e la direzione di Francesco Bossaglia.

Poestate 2012 ci ha permesso di registrare tra gli altri Corrado Augias e Cinasky molto apprezzati anche dagli ascoltatori.

Particolare attenzione è stata riposta sui giovani autori con la nuova edizione di Crediti d’autore (28.5) organizzata da Filodrammatici  e  Fonderia Mercury (www.fonderiamercury.it – l’associazione milanese che, vi segnalo, sta facendo un lavoro interessante sugli audiodrammi) e la nuova iniziativa del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport che con Pro Helvetia e RSI ha lanciato un concorso di scrittura teatrale. Mercoledì 9 maggio allo Studio Due abbiamo ospitato la lettura pubblica dei testi finalisti. Rinnoviamo i complimenti al vincitore Massimiliano Zampetti, Il silenzio è obbligatorio verrà declinato nel 2013 in uno spettacolo teatrale e uno sceneggiato radiofonico.

Colpo di poesia alle 20.00, piace e proseguirà anche nel 2013. Dopo l’apprezzata serie sulla poesia nella svizzera italiana curata da Ketty Fusco si ritorna al ritmo settimanale e alle sensibilità personali. Gli ascoltatori apprezzano l’appuntamento che oltre ad offrire un momento poetico permette di conoscere un po’ meglio le voci più famigliari del Settore.

Domenica in scena alterna produzioni originali di interessanti autori contemporanei a produzioni esterne particolarmente radiofoniche, è stato il caso de  Il male minore di Anna Ruchat, regia Flavio Stroppini e il Paradiso delle donne di Santuzza Oberholzer ; abbiamo approfittato del lavoro poetico-teatrale di Antonio Ballerio con Ci sono onde che mai arriveranno a riva , di Lucilla Giagnoni con l’ultimo pezzo della trilogia sulla spiritualità Apocalisse, di Pamela Villoresi con  Il mio Coppi e di ParmaConcerti che ha prodotto Oscar e la dama in rosa con Amanda Sandrelli .

La spina dorsale del nostro operare continua ad essere  la produzione di sceneggiati come il feuilleton estivo Villa Serena di Silvio Maestranzi, Gli occhi di Martina di Mariella Zanetti o La sinfonia degli  inganni di Danilo Prefumo, un giallo sulla 10ma di Beethoven. Due gli sceneggiati chiamati a riflettere sulle nuove povertà Di tutto di meno di Daniela Morelli e Dossier Lugano di Guido Piccoli . Abbiamo pescato anche dai documenti storici con la serie di episodi dal titoli I dialoghi della ramina di Franco di Leo e Ferruccio Cainero.

Il filone biografico è un classico della radiofonia, nel 2012 abbiamo avuto il piacere di acquisire: La commedia dello Struzzo 10 puntate di Ugo Leonzio su Giulio Einaudi; Caro Charles- le voyage dorient 100 anni dopo le Courbusier di Flavio Stroppini; Glenn Gould: la rivelazione del pianoforte 15 puntate scritte e dirette da Carlo Rafele. Ultimo solo per tempo di realizzazione (andrà in onda dal 7 gennaio) Mr Hammett e lospite inatteso 15 puntate di Alberto e Gianni Buscaglia sull’universo narrativo e biografico di Dashiell Hammett.

Particolare piacere ci ha riservato la produzione Pensieri Salati collage di testimonianze radiofoniche, poesie e scritti letterari di una delle figure più interessanti della storia della RSI: Vinicio Salati.

Anche il 2013 si preannuncia un anno intenso e attivo, segnaliamo sin dora l appuntamento con 900e presente,  domenica 21 aprile con All’Angelo blu commedia musicale di Mariella Zanetti liberamente ispirata a Professor Unrat oder Das Ende eines Tyrannen di Heinrich Mann con la collaborazione drammaturgica di Igor Horvat.

Condividi

Leave A Reply