Via Francigena, 14 giugno Gerusalemme III

0

La giornata inizia molto presto per cercare di evitare il caldo. Battaglia persa in partenza! Arriviamo dopo una passeggiata di un paio di chilometri sul monte degli Ulivi, dove si trovano la Chiesa del Pater Noster, dove la preghiera è esposta,  credo, in tutte le lingue del mondo più alcuni dialetti, la Chiesa del Dominus Flevit, costruita solo nel 1955, sui resti di una chiesa bizantina, la Chiesa dell’Assunzione della Vergine,  dove si dice sia sepolta la Madonna, la Chiesa di Maria Maddalena, tipicamente ortodossa. Siamo arrivati purtroppo in ritardo per visitare l’orto del Getsemani e la Chiesa di tutte le nazioni, che chiudevano alle 12.00.  Sotto il sole cocente abbiamo attraversato la valle di Josafat un grande cimitero ebraico, ma non solo. Dopo qualche chilometro senza ombra né acqua, ormai quasi boccheggianti, abbiamo raggiunto e visitato la Chiesa della Dormizione, il Cenacolo e la Tomba di Davide. Una giornata veramente impegnativa!!
(Loredana Cornero, Rai, per la Comunità Radiotelevisiva Italofona)

  
la valle di Giosafat e l'edicola dell’Ascensione, impronta del piede sinistro di Gesù

La Via Francigena da Roma a Gerusalemme, ascolta il programma radiofonico internazionale di Radio Rai

Roma – Gerusalemme raccontata da Rai

Roma – Gerusalemme raccontata da Rsi

 

Guarda tutte le tappe dei nostri corrispondenti, settimana per settimana, giorno per giorno…

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie