Via Francigena, 12 giugno Gerusalemme I

0

Non è mancato il brivido della partenza!
All'aeroporto di Cipro ho dimenticato passaporto e biglietto al posto di controllo e me ne sono accorta appena in tempo per prenderli e imbarcarmi! Siamo arrivati a Gerusalemme a tarda notte, pellegrini stanchi e un po' sbandati.
La giornata è quindi cominciata solo verso le dieci e immediatamente ci siamo tuffati nella città vecchia che ci ha accolto coi suoi mercati, i suoi colori e i suoi odori. La nostra prima meta è stato il Santo Sepolcro.
La pietra dell'unzione, le rocce del Calvario, la cappella di Sant'Elena e la cripta con i frammenti della vera croce, fino a culminare al Sepolcro di Cristo. Il percorso non è segnato, ognuno può scegliere cosa vedere e in che ordine. Ogni pietra, ogni sasso, ogni angolo restituisce enormi emozioni.
La sera a cena dai Padri Passionisti che ci raccontano come si vive in un convento praticamente attaccato al muro che drammaticamente divide la parte israeliana da quella palestinese
(Loredana Cornero, Rai, per la Comunità Radiotelevisiva Italofona)

 
l'interno e l'esterno del Santo Sepolcro

La Via Francigena da Roma a Gerusalemme, ascolta il programma radiofonico internazionale di Radio Rai

Roma – Gerusalemme raccontata da Rai

Roma – Gerusalemme raccontata da Rsi

 

Guarda tutte le tappe dei nostri corrispondenti, settimana per settimana, giorno per giorno…

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie