Yuleisy Cruz Lezcano vince il premio “PratocittAperta”: concorso diretto a cittadini migranti residenti in Italia

0

pratoo-466x320Si terrà il 12 marzo alle ore 16,30 nel salone consiliare del Comune la cerimonia conclusiva del premio giornalistico-letterario “PratocittAperta”dedicato alla cultura migrante in Italia e promosso dall’associazione “6 settembre” con il sostegno dell’amministrazione comunale pratese. In quella data verranno premiati i vincitori.

“Siamo al primo anno di questo premio voluto dall’associazione ‘6 settembre’ che ha sede presso il circolo Arci di Figline – esordisce il vice sindaco Simone Faggi – Come Comune abbiamo subito sposato l’idea che riteniamo essere uno strumento importante: l’uso della lingua italiana quale veicolo per far dialogare persone di diverse nazionalità che risiedono in Italia”.

Infatti, il concorso era diretto a cittadini migranti che risiedono sul territorio nazionale purché inviassero un elaborato in lingua italiana. In tutto sono arrivate una trentina di opere, fra brani e poesie, e la giuria presieduta da Gino Barsella ha decretato vincitrice Yuleisy Cruiz Lezcano, una poetessa cubana che abita a Bologna. Il suo “Anime erranti” si aggiudica, quindi, il primo premio (500 euro in buoni acquisto). Lo scritto tratta del dramma dei migranti che fuggono dal loro paese di origine in cerca di un futuro migliore. Nel corso della cerimonia del 12 marzo verranno assegnati anche i premi giornalistici andati, pari merito, a Bassam Saleh (Palestina) e Takoua Ben Mohamed (Algeria) entrambi residenti a Roma. I giornalisti sono stati premiati per l’impegno profuso nella loro carriera.

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!