XXXV Assemblea Generale della Comunità Radiotelevisiva italofona. Eletto il nuovo comitato direttivo – Confermati Maurizio Canetta alla presidenza e Segretaria generale Maria du Bessè

0

Si è tenuta a Roma, ospitata dalla RAI, la 35^ assemblea della Comunità radiotelevisiva italofona.

 

Un’assemblea generale ai tempi del covid: presenti nella prestigiosa sala degli Arazzi di Viale Mazzini, il Presidente e la Segretaria generale, collegati da remoto Membri e Amici.

I lavori sono stati aperti con i saluti del Presidente RAI Marcello Foa che ha sottolineato l’impegno della RAI per la valorizzazione della lingua italiana nel mondo anche come ponte tra culture.  “Il numero di persone che nel mondo vogliono imparare l’Italiano è molto più alto di quanto si possa immaginare”, ha detto il Presidente Foa, che ha sottolineato il ruolo fondamentale di una Comunità Radiotelevisiva come la nostra.  “Siamo una realtà importante nel mondo” ha rimarcato Foa, soprattutto “in un periodo in cui, a causa dell’emergenza covid, è stato riscoperto e valorizzato il ruolo del servizio pubblico radiotelevisivo”.

Nel corso dei lavori sono stati rinnovati gli organi esecutivi. Eletti Maurizio Canetta – direttore RSI-Radiotelevisione svizzera di lingua italiana confermato alla presidenza, per Rai Maria du Bessé – responsabile della Promozione lingua e cultura italiana delle Relazioni Internazionali e Affari Europei, confermata alla carica di segretaria generale, Donatella Pohar per Radio Capodistria, Carlo Romeo, direttore generale di San Marino RTV e Rosario Tronnolone per Radio vaticana. Completano il comitato direttivo Juliana Anghel di Radio Romania e Vincenzo Morgante, direttore di TV2000.  Donatella Pohar è stata eletta alla vicepresidenza. Lascia Antonio Rocco rappresentante storico di Radio Capodistria che il Presidente ha voluto ringraziare a nome di tutta la Comunità per il grande impegno assicurato negli anni.

L’Assemblea pur tenendosi a distanza è stata occasione per i Membri e gli Amici della Comunità per un confronto aperto e costruttivo, a garanzia di azioni efficaci per il raggiungimento degli obiettivi condivisi nel rispetto delle specificità di tutti.

La Comunità si è distinta per visione, solidità e capacità di tradurre in progettualità – anche nell’emergenza – i propri piani di azione per sostenere e promuovere la lingua e la cultura italiana con impegno e costanza creativa. Lo ha sottolineato il presidente Canetta che ha evidenziato “il forte senso di comunità mostrato dalla CRI in questo momento per tutti difficile, in particolare con la coproduzione “Quando c’è la comunità”, che ha permesso agli organismi radiofonici di trasmettere contributi da tutto il mondo sulla pandemia vissuta nei diversi paesi”.

In questo quadro si inserisce l’iniziativa Verso di qua Verso di là.  Italia- Svizzera Complementi di poetica promossa dalla Comunità con l’Ambasciata di Svizzera in Italia con la direzione artistica di Lello Voce.

Dopo l’Assemblea la scena si è spostata infatti al teatro Monk di Roma: poesia, migrazione, performance poetico musicali e il brivido della gara con otto grandi protagonisti del Poetry slam in Italia e in Svizzera,  In una sala sold out, coinvolta e partecipe, Margherita Coldesina, Anna Maria Di Brina, Sergio Garau, Tommaso Giacopini, Wissal Houbabi, Antea Moro e Simone Savogin, sotto la guida appassionata dei maestri di cerimonia Dome Bulfaro e Marko Miladinovic, hanno regalato momenti di rara intensità. La giuria popolare ha decretato vincitore Sergio Garau. Una serata impreziosita dalle performance poetico musicali di Marko Miladinovic e di Lello Voce e di Roberto Paci Dalò.

Un grande successo sottolineato nei saluti da Rita Adam, ambasciatrice di Svizzera in Italia, Malta e San Marino e dal presidente Maurizio Canetta, che hanno creduto convintamente nel progetto, ricordando anche la lunga gestazione e le complessità causate dall’emergenza covid. Per consentire a un pubblico più vasto di seguirla, la serata è andata in diretta sull’account Facebook dell’ambasciata di Svizzera in Italia, dove è ancora accessibile.

Verso di qua Verso di là ha catturato vasta attenzione: come ha ricordato Andrea Conti del MAECI nel suo intervento, la serata è parte delle iniziative messe in campo per la XX Settimana della Lingua italiana nel mondo, che quest’anno è dedicata al fumetto, alla novella grafica e in generale alla letteratura per l’infanzia e per l’adolescenza.

Il progetto inoltre ha ricevuto il sostegno del Dipartimento Federale degli Affari Esteri svizzero e dell’Aiuto Federale per la lingua e la cultura italiana, la gentile collaborazione di Rai Teche e di RSI e il patrocinio della RAI Radiotelevisione Italiana, della LIPS – Lega italiana Poetry Slam e di WOW Incendi Spontanei.

 

poetry slam Roma Monk 20 ottobre 2020

Verso di qua Verso di là – Roberto Paci Dalò e Lello Voce

poetry slam Roma Monk 20 ottobre 2020

Verso di qua Verso di là – I Poeti e i maestri di cerimonia

Il servizio realizzato dal telegiornale della RSI

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetto tutti i cookie', oppure clicca sull'icona a sinistra per accedere alle impostazioni personalizzate. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento, dalla pagina Cookie Policy

Impostazioni Cookie

Cookie TecniciIl nostro sito utilizza cookie tecnici. Si tratta di cookie necessari per il funzionamento del sito.

Cookie AnaliticiIl nostro sito utilizza cookie analitici, per permettere l'analisi del nostro sito e per ottimizzarlo ai fini dell'usabilità.

Cookie Social MediaIl nostro sito utilizza cookie Social Media, per mostrare contenuti di terze parti, come YouTube e FaceBook. Questi cookie potrebbero tracciare i vostri dati personali.

Cookie di MarketingIl nostro sito utilizza cookie di marketing, per mostrare annunci di terze parti basati sui tuoi interessi. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

Altri cookieIl nostro sito utilizza cookie di terze parti che non sono analitici, di Social Media né di Marketing.