Olimpiadi di italiano: i vincitori

0

Si è conclusa sabato 12 aprile, con la proclamazione dei vincitori, la IV edizione delle Olimpiadi di italiano. I vincitori sono stati Caterina Dalmaso (frequenta l’arcivescovile di Trento ed abita a Pergine) per il biennio e Niccolò Rizzotti (del liceo Carlo Alberto di Novara ed è residente a Novara) per il triennio l’Olimpiade di italiano.

Tra gli allievi delle scuole estere si sono aggiudicati le finali Elena Kostova (del liceo bilingue Gorna Banja a Sofia, in Bulgaria) per il trienno e Ibinabo Kilali David-Wes (liceo linguistico dell’ Italian International School ‘Enrico Mattei’ di Lagos in Nigeria) per il biennio.

La competizione è stata una sfida sulle conoscenze grammaticali e le capacità linguistiche, sulla comprensione e rielaborazione testuale. Per essere ammessi alla prova finale di Firenze, capitale simbolica della lingua italiana, i 66 studenti hanno dovuto superare una dura selezione suddivisa in due prove, una nazionale e una provinciale, che si sono svolte on line con 27 server informatici coinvolti.

Hanno partecipato all’edizione 2014 delle Olimpiadi di italiano 605 scuole (quasi un terzo del totale delle superiori) e 14.769 studenti indicati dai loro docenti. Trentadue sono state le scuole all’estero, il triplo rispetto alla precedente edizione, con 568 candidati. Per la finale si sono qualificati in quattro dalle scuole situate all’estero: questi ragazzi provengono da Lagos, Asmara, Sofia e Madrid.

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie