Dante 2021

0

La terza edizione di Dante2021, manifestazione voluta e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna con la direzione scientifica dell'Accademia della Crusca di Firenze, che dal 4 al 7 settembre occuperà gli spazi danteschi della Città – dagli antichi Chiostri Francescani alla Piazza su cui dominava l'antico palazzo dei Da Polenta, entrambi a pochi passi dalla tomba di Dante – proseguirà il percorso celebrativo in vista del settimo Centenario della morte del Sommo Poeta con incontri, spettacoli e concerti accomunati sotto la citazione dantesca “Di quella umile Italia

La manifestazione, le cui iniziative sono tutte ad ingresso libero, si apre mercoledì 4 settembre negli antichi Chiostri Francescani (18.30) con un incontro che vedrà illustri studiosi come Carlo Ossola (filologo, critico letterario e docente di letterature moderne dell'Europa neolatina al prestigioso Collège de France di Parigi), Claudio Marazzini (titolare della cattedra di Storia della lingua italiana dell'Università del Piemonte Orientale) e Winfried Wehle raccontare che cosa Dante ha significato per loro e come l'opera del Poeta li ha accompagnati non solo nei loro studi ma nella loro vita e proseguirà nei giorni successivi con diversi incontri che cercheranno di mettere in luce aspetti meno noti o molto particolari dell'opera di Dante affidati a numerosi esperti italiani e internazionali. Oltre agli incontri sono previsti appuntamenti musicali e performance teatrali.

Per tutti i dettagli sul programma, molto ricco e diversificato, vi invitiamo a collegarvi al sito www.dante2021.it.

Condividi

Leave A Reply