Dante 2021

0

La terza edizione di Dante2021, manifestazione voluta e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna con la direzione scientifica dell'Accademia della Crusca di Firenze, che dal 4 al 7 settembre occuperà gli spazi danteschi della Città – dagli antichi Chiostri Francescani alla Piazza su cui dominava l'antico palazzo dei Da Polenta, entrambi a pochi passi dalla tomba di Dante – proseguirà il percorso celebrativo in vista del settimo Centenario della morte del Sommo Poeta con incontri, spettacoli e concerti accomunati sotto la citazione dantesca “Di quella umile Italia

La manifestazione, le cui iniziative sono tutte ad ingresso libero, si apre mercoledì 4 settembre negli antichi Chiostri Francescani (18.30) con un incontro che vedrà illustri studiosi come Carlo Ossola (filologo, critico letterario e docente di letterature moderne dell'Europa neolatina al prestigioso Collège de France di Parigi), Claudio Marazzini (titolare della cattedra di Storia della lingua italiana dell'Università del Piemonte Orientale) e Winfried Wehle raccontare che cosa Dante ha significato per loro e come l'opera del Poeta li ha accompagnati non solo nei loro studi ma nella loro vita e proseguirà nei giorni successivi con diversi incontri che cercheranno di mettere in luce aspetti meno noti o molto particolari dell'opera di Dante affidati a numerosi esperti italiani e internazionali. Oltre agli incontri sono previsti appuntamenti musicali e performance teatrali.

Per tutti i dettagli sul programma, molto ricco e diversificato, vi invitiamo a collegarvi al sito www.dante2021.it.

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie