Più italiano nei licei svizzeri

0

RSI-HEX_8-KBLa Conferenza dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE) ha approvato giovedì a Berna le raccomandazioni sulla promozione della lingua italiana nei licei svizzeri. Lo ha annunciato il Dipartimento dell’educazione della cultura e dello sport (DECS) ticinese. Secondo il documento, i cantoni si impegnano ad offrire a tutti i liceali svizzeri l’italiano come disciplina di maturità. Gli istituti che non possono farlo devono trovare soluzioni appropriate con altre scuole situate a distanza ragionevole dal domicilio degli allievi.

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie