Il nuovo sito della Comunità radiotelevisiva italofona completamente rinnovato nella grafica e nello stile. Il messaggio del Presidente Dino Balestra

0

Dino-BalestraLa domanda è sempre la stessa: perché un sito si rinnova? La risposta è semplice: non si tratta di un ritocco estetico dovuto a ragioni di gusto o al desiderio di cambiare tanto per cambiare. Non soltanto i tempi e il mondo sono cambiati, ma la stessa Comunità radiotelevisiva italofona è entrata in una nuova dimensione. Dai decenni in cui l’attività della Comunità era soprattutto rivolta principalmente allo scambio e alla produzione comune di programmi, abbiamo ora intrapreso la strada del confronto con altre realtà e altre culture.
La CRI, pur restando fedele ai suoi scopi originari, sta diventando una piattaforma di aggregazione e di riferimento dove la lingua e la cultura italiana vogliono, e devono, misurarsi con le nuove realtà emergenti, siano esse linguistiche, culturali, storiche. Una lingua che, uscendo dalle rassicuranti certezze del proprio storico territorio protetto, ha l’ambizione di traghettare, con i pericoli ma anche con le ricchezze della contaminazione, contenuti e valori che, se da un lato, le sono propri, dall’altro racchiudono il potenziale per far dialogare, in italiano, diversi e differenti sguardi che oggi dinamizzano e a volte destabilizzano antichi confini e antiche certezze.
Insomma, non più “protezionismo” linguistico a tutti i costi, con l’inevitabile inaridimento che ne consegue, ma confronto, apertura, da e verso la lingua e la cultura italiana. Siamo convinti che abbiano ancora molto da dire, e soprattutto da dare, in un mondo che ha bisogno di conoscere e riconoscere le ragioni delle differenze, sulle quali costruire dialogo e comprensione.
Il nuovo sito e il nuovo logo si innestano su questo cammino e mi auguro che, grazie anche alle potenzialità della rete, la Comunità radiotelevisiva italofona, con il contributo di tutti, diaspora italiana compresa, diventi sempre più un punto e un luogo di riferimento, di dialogo, di incontro, all’altezza delle rinnovate ambizioni della lingua e della cultura italiana.

Dino Balestra – Presidente Comunità radiotelevisiva italofona

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più