Il MAXXI sul New York Times

0

Un ampio articolo sul New York Times che illustra le novità strategiche dell'importante istituzione romana dedicata all'arte contemporanea.

Vengono messi in luce le pianificazioni e lo sguardo verso il futuro con le parole della presidente Giovanna Melandri che indica quali sono le priorità e gli obiettivi: coinvolgere ed attrarre sempre un maggior numero di visitatori e, nel contempo, ampliare la sua missione e diventare una grande istituzione per la creatività contemporanea oltre a diventarne un hub e stare in rete con le altre istituzioni culturali italiane e internazionali.

L’articolo parla di un fermento piuttosto inconsueto per un museo: con la piazza animatissima, incontri, musica dal vivo, rassegne di cinema. Senza mai perdere di vista quello che Melandri definisce il “core business” del museo: le mostre di altissima qualità. Ora per esempio ce ne sono sei in corso: “Galleria Vezzoli”, “Luigi Ghirri. Pensare per immagini”, “Alighiero Boetti a Roma”, “Fiona Tan. Inventory”, “Energy. Architettura e reti del petrolio e del post petrolio”, “YAP MAXXI 2013” oltre a “The sea is my land” nello spazio D.

L e strategie danno i primi frutti:  i visitatori nei primi sei mesi del 2013 sono aumentati del 30%.

Il link al museo

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più