Il MAXXI sul New York Times

0

Un ampio articolo sul New York Times che illustra le novità strategiche dell'importante istituzione romana dedicata all'arte contemporanea.

Vengono messi in luce le pianificazioni e lo sguardo verso il futuro con le parole della presidente Giovanna Melandri che indica quali sono le priorità e gli obiettivi: coinvolgere ed attrarre sempre un maggior numero di visitatori e, nel contempo, ampliare la sua missione e diventare una grande istituzione per la creatività contemporanea oltre a diventarne un hub e stare in rete con le altre istituzioni culturali italiane e internazionali.

L’articolo parla di un fermento piuttosto inconsueto per un museo: con la piazza animatissima, incontri, musica dal vivo, rassegne di cinema. Senza mai perdere di vista quello che Melandri definisce il “core business” del museo: le mostre di altissima qualità. Ora per esempio ce ne sono sei in corso: “Galleria Vezzoli”, “Luigi Ghirri. Pensare per immagini”, “Alighiero Boetti a Roma”, “Fiona Tan. Inventory”, “Energy. Architettura e reti del petrolio e del post petrolio”, “YAP MAXXI 2013” oltre a “The sea is my land” nello spazio D.

L e strategie danno i primi frutti:  i visitatori nei primi sei mesi del 2013 sono aumentati del 30%.

Il link al museo

Condividi

Leave A Reply

error: Content is protected !!