Programma “Illiria”: la partecipazione della Comunità radiotelevisiva italofona

0

La Comunità radiotelevisiva italofona sarà presente all’incontro sul Programma “Illiria”, che si terrà a Tirana il prossimo 5 marzo 2016. In Albania l’insegnamento dell’Italiano è operativo in tutti distretti, sia come prima che come seconda lingua straniera. Dagli ultimi dati statistici del 2014-2015, si stima che circa 60.265 studenti albanesi del segmento dell’istruzione pre-universitaria accedano all’apprendimento della lingua italiana inserita nel curriculum scolastico.

Vi riproponiamo un articolo pubblicato su questo sito all’indomani della firma del Memorandum d’intesa tra Italia e  Albania per la valorizzazione epromozione della lingua italiana.

TIRANA, È stato firmato il 12 dicembre, a Tirana un nuovo Memorandum d’Intesa sul Programma “Illiria” al fine di promuovere e sviluppare l’insegnamento della lingua italiana, come prima lingua straniera, nel sistema scolastico albanese a partire dalla classe III della scuola primaria fino all’ultima classe di quella secondaria di II grado.

Con tale intesa, l’Albania si impegna a favorire e a diffondere l’insegnamento dell’italiano a livello pre-universitario con l’obiettivo di raggiungere entro il 2019 una quota di studenti pari al 10% di coloro che studiano le lingue straniere.

Il Memorandum prevede varie forme di collaborazione in materia di formazione dei docenti albanesi di italiano, sostegno alle cattedre e fornitura di materiale didattico.

Rispetto al precedente Memorandum del 2006, i punti innovativi riguardano l’estensione del campo di applicazione dell’intesa a tutto il territorio nazionale albanese e la diffusione del Programma anche nelle scuole tecnico-professionali locali, con moduli in lingua italiana di discipline non linguistiche, anche in considerazione della ramificata presenza di imprese italiane in Albania e della conseguente necessità di reperimento di risorse umane qualificate in loco.

Il Programma “Illiria” fu avviato nel 2002 nelle scuole dell’obbligo, elementari e medie inferiori e negli istituti secondari superiori. “Illiria” rappresenta per gli studenti albanesi la possibilità di avvicinarsi, quasi fin dall’inizio del percorso scolastico, alla lingua ed alla cultura italiana; fornisce un contatto formativo di notevole importanza per la crescita culturale la cui spendibilità è rilevante se si considerano gli attuali rapporti bilaterali tra Italia e Albania e, soprattutto, le prospettive di sviluppo degli interscambi culturali e commerciali tra i due Paesi.

L’Italia sostiene quest’azione con la fornitura di materiale didattico e con contributi per facilitare le attività d’insegnamento e la formazione dei docenti.

Attualmente l’insegnamento dell’Italiano è operativo in 19 distretti, presso 38 scuole di base e 24 scuole superiori e coinvolge circa 17.000 alunni.

Gli alunni delle scuole di base e superiori che studiano le lingue straniere in Albania sono circa 297.471, di cui circa il 4,35% ha scelto il Programma “Illiria”.

I distretti albanesi in cui funziona il Programma sono: Malesi e Madhe, Scutari, Lezhe, Laç, Mat, Kruje, Durazzo, Tirana, Kavaje, Elbasan, Lushnje, Kuçove, Fier, Pogradec, Korca, Berat, Valona, Saranda, Gjirokaster e Kolonje. (Aise)

Condividi

Leave A Reply