Programma “Illiria”: la partecipazione della Comunità radiotelevisiva italofona

0

La Comunità radiotelevisiva italofona sarà presente all’incontro sul Programma “Illiria”, che si terrà a Tirana il prossimo 5 marzo 2016. In Albania l’insegnamento dell’Italiano è operativo in tutti distretti, sia come prima che come seconda lingua straniera. Dagli ultimi dati statistici del 2014-2015, si stima che circa 60.265 studenti albanesi del segmento dell’istruzione pre-universitaria accedano all’apprendimento della lingua italiana inserita nel curriculum scolastico.

Vi riproponiamo un articolo pubblicato su questo sito all’indomani della firma del Memorandum d’intesa tra Italia e  Albania per la valorizzazione epromozione della lingua italiana.

TIRANA, È stato firmato il 12 dicembre, a Tirana un nuovo Memorandum d’Intesa sul Programma “Illiria” al fine di promuovere e sviluppare l’insegnamento della lingua italiana, come prima lingua straniera, nel sistema scolastico albanese a partire dalla classe III della scuola primaria fino all’ultima classe di quella secondaria di II grado.

Con tale intesa, l’Albania si impegna a favorire e a diffondere l’insegnamento dell’italiano a livello pre-universitario con l’obiettivo di raggiungere entro il 2019 una quota di studenti pari al 10% di coloro che studiano le lingue straniere.

Il Memorandum prevede varie forme di collaborazione in materia di formazione dei docenti albanesi di italiano, sostegno alle cattedre e fornitura di materiale didattico.

Rispetto al precedente Memorandum del 2006, i punti innovativi riguardano l’estensione del campo di applicazione dell’intesa a tutto il territorio nazionale albanese e la diffusione del Programma anche nelle scuole tecnico-professionali locali, con moduli in lingua italiana di discipline non linguistiche, anche in considerazione della ramificata presenza di imprese italiane in Albania e della conseguente necessità di reperimento di risorse umane qualificate in loco.

Il Programma “Illiria” fu avviato nel 2002 nelle scuole dell’obbligo, elementari e medie inferiori e negli istituti secondari superiori. “Illiria” rappresenta per gli studenti albanesi la possibilità di avvicinarsi, quasi fin dall’inizio del percorso scolastico, alla lingua ed alla cultura italiana; fornisce un contatto formativo di notevole importanza per la crescita culturale la cui spendibilità è rilevante se si considerano gli attuali rapporti bilaterali tra Italia e Albania e, soprattutto, le prospettive di sviluppo degli interscambi culturali e commerciali tra i due Paesi.

L’Italia sostiene quest’azione con la fornitura di materiale didattico e con contributi per facilitare le attività d’insegnamento e la formazione dei docenti.

Attualmente l’insegnamento dell’Italiano è operativo in 19 distretti, presso 38 scuole di base e 24 scuole superiori e coinvolge circa 17.000 alunni.

Gli alunni delle scuole di base e superiori che studiano le lingue straniere in Albania sono circa 297.471, di cui circa il 4,35% ha scelto il Programma “Illiria”.

I distretti albanesi in cui funziona il Programma sono: Malesi e Madhe, Scutari, Lezhe, Laç, Mat, Kruje, Durazzo, Tirana, Kavaje, Elbasan, Lushnje, Kuçove, Fier, Pogradec, Korca, Berat, Valona, Saranda, Gjirokaster e Kolonje. (Aise)

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie