Il presidente Sergio Mattarella in visita in Romania

0

logoradioromaniaDal sito di Radio Romania Internazionale vi proponiamo questo articolo sulla visita del Presidente della Repubblica in Romania.

“Il presidente Sergio Mattarella ha effettuato una visita ufficiale a Bucarest, su invito del collega romeno Klaus Iohannis.

Il 13 e il 14 giugno, il presidente Sergio Mattarella ha effettuato una visita ufficiale in Romania su invito del collega Klaus Iohannis. I due capi di stato hanno parlato, tra l’altro, dell’intensificazione del Partenariato strategico bilaterale, delle sfide con cui si confronta l’Ue e del vertice NATO di Varsavia. Durante i colloqui, il capo dello stato romeno ha accennato anche agli oltre 1.200.000 romeni che vivono in Italia e che rappresentano la maggiore comunità straniera nel Bel Paese, nonchè la maggiore comunità romena all’esterosottolineando la necessità di continuare gli sforzi congiunti per aumentare la loro partecipazione alla vita sociale, ma anche politica nella Penisola. Dal canto suo, il presidente Sergio Mattarella ha dichiarato che in Italia la comunità romena è consistente, apprezzata e sempre meglio integrata, definendo la cooperazione tra Romania ed Italia veramente esemplare. Il presidente italiano ha confermato, allo stesso tempo, il fermo sostegno del suo Paese all’adesione della Romania all’Area Schengen.

La Romania vuole attirare un numero ancor maggiore di investimenti dall’Italia, continuando, cosi’, la relazione privilegiata con il suo secondo partner commerciale, ha dichiarato il presidente Iohannis, dopo l’incontro con Sergio Mattarella. I due presidenti hanno partecipato, il 14 giugno, a Bucarest, all’apertura del Forum Economico “Gli investimenti italiani in Romania – un percorso europeo nell’economia globale”, organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Romania e dall’Ufficio ICE di Bucarest, in collaborazione con Confindustria Romania e la partecipazione della Camera di Commercio Italiana per la Romania e la SACE.

“Questo evento riflette le eccellenti relazioni che i nostri Paesi hanno in campo economico ed è, allo stesso tempo, un’ottima opportunità per rafforzare ancor di più la relazione bilaterale sul piano della cooperazione economica. La lunga tradizione di amicizia e cooperazione tra i nostri Paesi ha creato le premesse affinchè l’Italia diventasse uno dei partner strategici della Romania. L’Italia è il secondo partner commerciale della Romania e uno dei più importanti partner dal punto di vista degli investimenti. Anche nel periodo difficile dopo la crisi economica, le nostre relazioni hanno continuato a crescere e a diversificarsi. Nel 2015, l’interscambio commerciale ha superato 13,5 miliardi di euro, in crescita di oltre un miliardo rispetto al 2014. La stessa tendenza positiva consolidata è confermata anche dal numero delle imprese a capitale italiano in Romania, attualmente oltre 42 mila, con un capitale totale investito di oltre 1,6 miliardi di euro. Oltre al gran numero di investitori italiani in Romania che portano qui il dinamismo imprenditoriale italiano, voglio salutare la presenza sul mercato romeno, con importanti progetti economici, anche di grandi compagnie italiane. È altrettanto rallegrante il fatto che gli imprenditori italiani mostrino un interesse crescente sia per i settori economici tradizionali, come l’industria e l’agricoltura, che per nuovi settori come i servizi, il sistema bancario o l’IT. C’è potenziale anche per lo sviluppo del turismo, dell’economia verde, e i vantaggi competitivi della Romania e la nostra posizione geostrategica sono argomenti forti per l’impegno in progetti economici importanti a livello regionale ed europeo. Desideriamo incoraggiare un numero ancor maggior di investimenti in Romania, motivo per cui sono felice di essere qui, oggi, per dirvi di avere fiducia nell’economia romena”, ha affermato, tra l’altro, il presidente romeno Klaus Iohannis, al Forum Economico “Gli investimenti italiani in Romania – un percorso europeo nell’economia globale”.

Dal canto suo, il presidente Sergio Mattarella ha voluto sottolineare la relazione privilegiata tra l’Italia e la Romania. Riportiamo il discorso tenuto dal presidente in questa occasione.

 

Al termine del Forum Economico “Gli investimenti italiani in Romania – un percorso europeo nell’economia globale”, Sua Eccellenza, l’Ambasciatore d’Italia in Romania Diego Brasioli ha parlato a RRI del significato della presenza del presidente Sergio Mattarella all’evento.

 

Della Romania come destinazione prediletta degli imprenditori italiani ha parlato a RRI, in occasione del forum economico, il presidente di Confindustria Romania, Mauro Maria Angelini.

 

Durante la visita ufficiale in Romania, il presidente Mattarella si è incontrato anche con il presidente-direttore generale della Società Romena di Radiodiffusione, Ovidiu Miculescu. Il capo dello stato italiano ha ringraziato Radio Romania per promuovere l’immagine dell’Italia. Dal canto suo, il presidente-direttore generale della Società Romena di Radiodiffusione ha ricordato la relazione privilegata tra Radio Romania e Radio Rai. Radio Romania è un forte sostenitore e promotore delle relazioni romeno-italiane nel paesaggio mediatico in Romania, ha sottolineato Ovidiu Miculescu.

 

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!