Quali lingue per l’insegnamento universitario?

0

Quali lingue per l’insegnamento universitario?

 

IL PUNTO SUL PROBLEMA DELLE

LINGUE NELL’INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO

IN UNA TAVOLA ROTONDA
organizzata dall’Accademia della Crusca

 

Firenze, venerdì 27 aprile 2012 ore 15,30
Villa Medicea di Castello – Via di Castello 46

 

I giornalisti potranno ricevere la cartella stampa

e incontrare i partecipanti alla tavola rotonda alle ore 13

 

Per partecipare all’incontro delle 13 e assistere alla tavola rotonda delle 15.30

i giornalisti dovranno accreditarsi entro il 24 aprile:

ufficiostampa@crusca.fi.it / 055 454277- 78 / 338-8079684

 

È all’attenzione pubblica su tutti i giornali, nei social network e nelle istituzioni il dibattito intorno all’uso esclusivo dell’inglese nei corsi universitari, magistrali e di dottorato. Si tratta di un tema di grande rilevanza, con importanti risvolti non solo linguistici, ma culturali, sociali, politici e giuridici.

 

L’Accademia della Crusca, che considera centrali tra le sue attività quelle legate alla scuola, alla ricerca e alla valorizzazione dell’italiano e del multilinguismo, ha affrontato da tempo questa questione e ha aperto nelle ultime settimane una prima discussione tra gli accademici italiani e stranieri.

 

Per chiarire i reali termini della questione e mettere a confronto idee e punti di vista diversi, organizza, per il prossimo 27 aprile, nella sua sede, la Villa medicea di Castello a Firenze, la Tavola rotonda “Quali lingue per l’insegnamento universitario?”, alla quale parteciperanno importanti personalità di vari ambiti: giuristi, scienziati e linguisti anche stranieri.

 

Alla tavola rotonda, coordinata dalla presidente dell’Accademia Nicoletta Maraschio, parteciperanno:

 

Elena Ugolini (Sottosegretario Ministero Istruzione, Università e Ricerca);

e

Giovanni Azzone (Rettore del Politecnico di Milano);

Giuseppe Brincat (Faculty of Arts, University of Malta);

Emilia Chiancone (Presidente dell’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL);

Franco Favilli (Centro di Ateneo di Formazione e Ricerca Educativa dell’ Università di Pisa);

Tullio Gregory (Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee – ILIESI);

Paolo Grossi (Giudice della Corte Costituzionale);

Elżbieta Jamrozik (Facoltà di Linguistica Applicata, Università di Varsavia);

Rita Librandi (Presidente dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana – ASLI);

Alberto Tesi (Rettore dell’Università di Firenze);

Maria Luisa Villa (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biomediche, Università di Milano).

 

 

La Tavola rotonda è preceduta, alle ore 14, dalla Presentazione del libro di Francesco Sabatini

L’italiano nel mondo moderno. Saggi scelti dal 1968 al 2009

a cura di

Vittorio Coletti, Rosario Coluccia, Paolo D’Achille, Nicola De Blasi,
Domenico Proietti e Riccardo Cimaglia, Napoli, Liguori, 2011

 

Interverranno l’Autore e i Curatori

 

Per il programma completo della giornata clicca qui

Condividi

Leave A Reply

error: Content is protected !!