Sconfinamenti: la programmazione dal 5 al 10 novembre

0

Prosegue la programmazione della trasmissione radiofonica “Sconfinamenti” della Sede Regionale RAI per il FVG (in convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano), curata da Massimo Gobessi: uno spazio quotidiano -ogni giorno dalle 16.00 alle 16.45 e la domenica dalle 14.30 alle 15.30- che è dedicato agli italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia. Viene diffuso in onda media sulla frequenza AM 936 e anche, in diretta streaming, dal sito internet www.sedefvg.rai.it. e copre tutto il bacino dell’alto Adriatico.

La settimana di “Sconfinamenti” inizia lunedì 4 con il consueto appuntamento dedicato all’Università Popolare di Trieste: in studio il professor Guido Križman, Consulente superiore all’Istituto dell’Educazione della Repubblica di Slovenia a Capodistria, per parlare del 56° Seminario di Lingua e Cultura Italiana, tenutosi a Capodistria e Trieste dal 28 al 30 ottobre scorso, riservato ai docenti della Comunità Nazionale Italiana di Slovenia e Croazia.

Martedì 5: illustrazione della mostra, allestita presso il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di Trieste, dal titolo “Trieste gli anni delle sovrastampe”; sono gli anni del Governo Militare Alleato, della Zona A e della Zona B “declinati” attraverso la filatelia (e diversi oggetti dell’epoca) che racconta il periodo dal 1947 al 1954 attraverso una curiosa “lente” storica. A seguire il calendario di “Propedeutica-Azioni, Eventi, Incontri in attesa di Fiume capitale europea della cultura 2020” manifestazioni promosse dal Circolo Culturale Profughi e Rimpatriati ANVGD di Torino.

Mercoledì 6: Nuovo appuntamento con le attività dell’Unione Italiana. Presentazione del primo volume dell’atlante linguistico istroveneto redatto da Suzana Todorovic’. La “lingua del cuore” che abbraccia un territorio che si estende da Muggia a Buie con precisi punti di “osservazione”. Oltre 700 pagine con cartine e lemmi riferiti ai fenomeni atmosferici, configurazione del terreno, tradizioni e istituzioni, corpo e malattie.

Giovedì 7: in anteprima la mostra, presso lo spazio espositivo della Comunità degli Italiani di Buie” dal titolo “Il lavoro delle donne da Trieste a …. Tra la fine dell’800 e gli inizi del 900” che si inaugurerà domani alle ore 18.30 e, a seguire un approfondimento sul progetto “Incontro di generazioni: riprendiamoci la memoria storica riscoprendo la nobiltà ed il valore del lavoro” che verrà illustrato nella stessa giornata, alle ore 19.30, presso il Bar Fantasy sempre a Buie.

Venerdì 8 è stato firmato lunedì 14 ottobre, a Trieste, il “Protocollo di Intesa” tra l’Unione degli Istriani e la Comunità Italiana del Montenegro. Tutti i contenuti dell’importante documento volto alla collaborazione, allo scambio e alla promozione di studi, ricerche, convegni e di attività didattiche legate alla comune e lunga tradizione veneziana dell’Adriatico orientale.

Sabato 9 novembre: Nella registrazione effettuata presso la sede della società di canottaggio VK ARGO di Isola d’Istria, l’eccellenza remiera del sodalizio sportivo, con, al microfono, le campionesse Ilaria e Agnese Macchi.

Domenica 10 I microfoni di “Sconfinamenti” si sono aperti presso l’Infolibro-Salotto del libro italiano di Capodistria per la presentazione della miscellanea “Istanti-Podobe” dell’associazione POEM (Pari Opportunità-Enake Moznosti). Tredici autrici che si sono cimentate, con successo, nella poesia e nella prosa nella loro lingua madre: l’italiano e lo sloveno. Con oggi inizia un ciclo di 47 appuntamenti, dal titolo “Parole Dentro-la letteratura italiana dell’Istria e del Quarnero nel secondo Novecento”, registrati presso l’Università degli studi Juraj Dobrila di Pola,  che illustrano altrettante figure della letteratura della CNI, grazie alla professoressa Elis Deghenghi Olujic, Ordinaria di Letteratura italiana, già prorettrice alla ricerca scientifica 2013-2017, capocattedra di Letteratura italiana alla facoltà di studi interdisciplinari e culturali dell’Ateneo di Pola.

Ricordiamo che “Sconfinamenti” è disponibile anche in podcast dove è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni già andate in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it. Cliccando su “ascolta e scarica le puntate” nello spazio “Sconfinamenti” presente nella home page del sito.

FOTO.  Il logo della mostra allestita al Palazzo delle Poste di Trieste

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie