Punto e capo del 26 settembre 2019

0

Se ne discute da oltre un secolo ma una parola definitiva non è stata ancora posta sulla questione della classificazione dell’istrioto, antico patrimonio linguistico delle comunità italiane dell’Istria meridionale oggi in forte regresso. ‘Dialetto neolatino-veneto’  è la definizione che ne dà ora il vocabolario Zingarelli, che ha inserito “istrioto” tra i lemmi della nuova edizione 2020 (insieme a “istroveneto”). Mario Cannella, lessicografo e curatore del dizionario, spiega a Radio Capodistria che sono stati consultati degli esperti, ma la formula ‘neolatino-veneto’ non convince.

Che lo Zingarelli, per una volta, abbia fatto uno scivolone?

https://capodistria.rtvslo.si/archivio/punto-e-a-capo/174640341

Condividi

I commenti sono chiusi.