Punto e capo del 26 settembre 2019

0

Se ne discute da oltre un secolo ma una parola definitiva non è stata ancora posta sulla questione della classificazione dell’istrioto, antico patrimonio linguistico delle comunità italiane dell’Istria meridionale oggi in forte regresso. ‘Dialetto neolatino-veneto’  è la definizione che ne dà ora il vocabolario Zingarelli, che ha inserito “istrioto” tra i lemmi della nuova edizione 2020 (insieme a “istroveneto”). Mario Cannella, lessicografo e curatore del dizionario, spiega a Radio Capodistria che sono stati consultati degli esperti, ma la formula ‘neolatino-veneto’ non convince.

Che lo Zingarelli, per una volta, abbia fatto uno scivolone?

https://capodistria.rtvslo.si/archivio/punto-e-a-capo/174640341

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetto tutti i cookie', oppure clicca sull'icona a sinistra per accedere alle impostazioni personalizzate. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento, dalla pagina Cookie Policy

Impostazioni Cookie

Cookie TecniciIl nostro sito utilizza cookie tecnici. Si tratta di cookie necessari per il funzionamento del sito.

Cookie AnaliticiIl nostro sito utilizza cookie analitici, per permettere l'analisi del nostro sito e per ottimizzarlo ai fini dell'usabilità.

Cookie Social MediaIl nostro sito utilizza cookie Social Media, per mostrare contenuti di terze parti, come YouTube e FaceBook. Questi cookie potrebbero tracciare i vostri dati personali.

Cookie di MarketingIl nostro sito utilizza cookie di marketing, per mostrare annunci di terze parti basati sui tuoi interessi. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

Altri cookieIl nostro sito utilizza cookie di terze parti che non sono analitici, di Social Media né di Marketing.