Olimpiadi di Italiano 2017: dall’estero 20 scuole iscritte, record di partecipanti

0

locandinaSono 20 le scuole all’estero che si sono iscritte alla settima edizione delle Olimpiadi di Italiano, la competizione organizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per rafforzare e migliorare la conoscenza e la padronanza della nostra lingua tra le ragazze e i ragazzi.
In Italia le prime gare si sono svolte martedì e mercoledì – 57.424 gli studenti in competizione; per le scuole italiane all’estero, per le sezioni italiane presso scuole straniere e internazionali all’estero e per le scuole straniere in Italia, la selezione dei finalisti (categorie JUNIOR ESTERO e SENIOR ESTERO) avverrà in un’unica fase, coincidente con la data delle semifinali, fissata per il giorno martedì 7 marzo (salvo eventuali necessità di adattamenti, che saranno concordati con il MAECI, anche tenendo conto delle differenze di fuso orario e di particolari esigenze poste dai diversi calendari scolastici).
All’estero le scuole iscritte, come detto, sono 20; gli alunni iscritti 313: si tratta dell“I.M.I.” di Istanbul; del Centre International de Valbonne; dell’Europäische Schule di Francoforte; della Fundacao Torino di Belo Horizonte; del Gimnazija di Nova Gorica; del Ginnasio 1576 di Mosca; dle Ginnasio Gian Rinaldo Carli di Capodistria; dell Gjimnazi 28 Nëntori di Scutari; del Gymnazium Ladislava Saru di Bratislava; dell’IPIA Don Bosco di Alessandria d’Egitto; del Liceo scientifico Amal di Barcellona; del ‘Leonardo da Vinci’ di Parigi; del Lycée H. de Balzac di Parigi; del Lycée International Saint Germain en Laye (Sezione Italiana) di Saint Germain en Laye; della Scuola Europea di Monaco di Baviera, della Scuola italiana di Atene; della Scuola Statale 1950 di Mosca; della Scuola Statale Italiana di Madrid e della SMSI Dante Alighieri di Pola.

Ecco qui anche i numeroi di questa edizione che dalle premesse sembra già da record:

Sono infatti 57.424 le studentesse e gli studenti che il 7 e l’8 febbraio 2017 si sono sfidati nei propri istituti, in contemporanea in tutta Italia, si tratta di quasi 14mila alunni in più rispetto all’edizione precedente (con una crescita del 32%) e circa 33mila in più rispetto al 2015. Le studentesse sono in maggioranza rispetto ai compagni, rispettivamente 35.743 21.681.

Si è registrato anche un aumento degli istituti iscritti, che sono ben 1.113, contro gli 875 dello scorso anno (+27%). La regione con più istituti iscritti è la Lombardia (140 scuole), seguita dalla Campania (129) e dalla Puglia (122). Roma è la città con il maggior numero di scuole iscritte in tutta Italia (53), mentre la Campania ha il maggior numero di studenti partecipanti (7.846), seguita dalla Puglia con 7.287 iscritti.

In forte crescita è anche la partecipazione degli studenti degli istituti Tecnici e Professionali: 227 sono i primi, 75 i secondi. I Licei sono invece ben 791.

Dopo le fasi eliminatorie le finali si terranno a Torino giovedì 6 aprile e, in occasione della finale sono in programma anche incontri, tavole rotonde, spettacoli teatrali, lezioni, visite culturali, all’interno delle Giornate della lingua italiana in programma dal 5 al 7 aprile.
Le Olimpiadi di Italiano e le Giornate della lingua italiana sono promosse dal Miur e si avvalgono in questa settima edizione della collaborazione, oltre che dell’Accademia della Crusca, del Ministero degli Esteri, del Comune di Torino, del Ministero della Difesa, degli Uffici Scolastici Regionali, del Premio Campiello Giovani, con il supporto organizzativo quest’anno del Liceo Massimo D’Azeglio di Torino.

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie