L’italiano al cinema. L’italiano nel cinema – La Lingua Batte del 22/10/2017

0

linguabatte

Giordano Meacci intervista Saverio Costanzo

Saverio Costanzo esordisce alla regia con il film Private, vincitore del Nastro d’Argento e del David di Donatello nel 2005. Tra gli altri suoi film troviamo In memoria di me (2007), La solitudine dei numeri primi (2010) e Hungry Hearts (2014). Per la tv ha diretto la serie In Treatment. Attualmente è impegnato nelle riprese della serie The Neapolitans Novels, tratta dai romanzi di Elena Ferrante.

Giordano Meacci intervista Antonella Lattanzi e Fabio Rossi

Antonella Lattanzi è una scrittrice e sceneggiatrice. Dopo l’esordio nel 2004 con i racconti Col culo scomodo (Coniglio editore), pubblica nel 2010 il suo primo romanzo, Devozione (Einaudi), cui seguono Prima che tu mi tradisca (Einaudi, 2013) e Una storia nera (Einaudi, 2017). Per il cinema ha scritto, con Filippo Gravinio, la sceneggiatura di Fiore di Claudio Giovannesi (2013) e, con Marco Danieli e Antonio Manca, di 2night di Ivan Silvestrini (2016).

Fabio Rossi insegna Linguistica italiana, Storia del cinema italiano e Storia e critica del cinema all’Università degli studi di Messina. È membro della Società di Linguistica Italiana (SLI), dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI) e della Società di Linguistica e Filologia Italiana (SILFI). Tra le sue pubblicazioni: La lingua in gioco. Da Totò a lezione di retorica(Bulzoni, 2002), Lingua italiana e cinema (Carocci, 2007), l’antologia La parola e l’immagine agli albori del Neorealismo. Le questioni linguistiche nei periodici di spettacolo in Italia (1936-1945) (Cesati, 2016). Con Giuseppe Patota ha scritto L’italiano al cinema, l’italiano nel cinema, per le Edizioni dell’Accademia della Crusca (2017).

Cristina Faloci intervista Giancarlo Mancini, autore del libro Colpi roventi. I film di Longanesi, Malaparte, Montanelli e Guareschi (Bompiani, 2017).

Giancarlo Mancini da anni fa la spola tra la tv e la radio (FahrenheitIl tempo e la storia, Hollywood PartyWikiradio). Ha collaborato con Il riformista, il Corriere della sera Il manifesto. Ha scritto su Michael Cimino, Steven Soderbergh, il teatro d’avanguardia e su Valerio Zurlini. Il suo ultimo lavoro è Colpi roventi. I film di Longanesi, Malaparte, Montanelli e Guareschi (Bompiani, 2017).

Per riascoltare la puntata:
http://www.lalinguabatte.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-491b922f-3bce-42c6-8f84-3407181f8a29.html

Condividi

I commenti sono chiusi.