In Argentina un concorso per gli studenti dedicato alla Settimana della lingua italiana

0

Dal 21 al 27 ottobre prossimi si terrà la 29^ edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, che avrà come tema “L’italiano sul palcoscenico”. Il programma è fitto in tutto il mondo e in Argentina si è deciso di coinvolgere anche gli studenti. L’Istituto italiano di Cultura di Buenos Aires, l’Istituto Italiano di Cultura di Cordoba e l’ADILLI (Asociación de Docentes e Investigadores de Lengua y Literatura Italianas) hanno infatti bandito il 1° Premio per la lingua italiana in Argentina, destinato a studenti regolarmente iscritti nel corrente anno ad atenei universitari pubblici e istituti pubblici del “Profesorado” della Repubblica Argentina. Per poter partecipare al concorso, i candidati scrivere un narrativo o saggistico – rigorosamente italiano – per una lunghezza massima 1.500 parole, dedicato proprio alla 29^ Settimana della Lingua Italiana nel Mondo e al suo tema principale. Il Premio consiste in un biglietto di andata e ritorno per Roma, da utilizzare entro il 2019, offerto dall’IIC di Buenos Aires. Il vincitore o la vincitrice saranno scelti da una giuria di esperti e annunciati in occasione del 35° Convegno Internazionale di ADILLI, che si svolgerà presso la Facultad de Humanidades y Ciencias dell’Universidad del Litoral, a Santa Fe in Argentina, fra il 5 ed il 7 settembre. Gli elaborati dovranno essere inviati via mail entro e non oltre il 10 agosto, accompagnati da una lettera di presentazione e di motivazione dell’autore o autrice e da un certificato di frequenza che attesti la regolare iscrizione per l’anno in corso, all’indirizzo mail concursoadilli@gmail.com specificando nell’oggetto “Premio per la lingua italiana in Argentina”.

Il testo del bando sul sito dell’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie