Le Alpi e le vie di comunicazione: relazioni fra Svizzera e Italia

0

Italia e Svizzera si confrontano sulle relazioni frontaliere interrogandosi su quale possa essere il futuro delle valli che attualmente ospitano i collegamenti stradali e ferroviari che uniscono i due paesi.

Con l'avvento della AlpTransit Milano e Zurigo saranno ulteriormente ravvicinate, lasciando così spazio a nuovi modelli di sviluppo per quelle valli che sono sempre state luogo di passaggio nel percorso che unisce le due città.

Questi e altri temi nella conferenza organizzata dai Cantoni del San Gottardo (Grigioni, Ticino, Uri, Vallese) in partnership con Padiglione svizzero Expo Milano 2015 intitolata “Le Alpi e le vie di comunicazione: relazioni fra Svizzera e Italia“, che si terrà sabato 3 maggio a Milano presso il Castello Sforzesco.

Programma
16.00 Giampiero Gianella, Cancelliere dello Stato del Canton Ticino
16.05 Dr. Orazio Martinetti, storico e giornalista RSI

Introduzione del moderatore

16.15 Dr. Hans Stadler Planzer Relazioni storiche tra la regione del S. Gottardo e l’Italia del Nord
16.35 Prof. Dr. Carlo Moos La contesa per i tracciati alpini e la scelta del Gottardo
16.55 Prof. Dr. Remigio Ratti La strategia svizzera dei transiti alpini e le sfide del XXI secolo
17.15 Prof. Dr. Lanfranco Senn La strategia dei trasporti italiana e lo sviluppo della rete ferroviaria
17.35 Intervento politico conclusivo: Fabio Abate, Consigliere agli Stati, Cantone Ticino, Jacques Melly, Consigliere di Stato, Cantone Vallese.

Iscrizioni e ulteriori informazioni:
Iscrizioni entro il 30 aprile 2014 all’indirizzo expo2015@ti.ch
tel. 091 814 31 95/97

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie