Cile: lingua italiana per la prima volta materia obbligatoria

0

A Chillán, capoluogo del Ñuble, 400 chilometri a sud di Santiago del Cile, la lingua italiana è diventata materia obbligatoria al Liceo República de Italia “Arturo Bonometti Broggie” per la prima volta in una scuola pubblica cilena. “In questo secondo semestre 2017 – come si legge sul sito orizzontescuola.it -, iniziano infatti in Cile le lezioni obbligatorie dal Pre-Kinder (scuola materna) fino alla quarta elementare. Contemporaneamente sono partiti i laboratori per le classi superiori. È la prima scuola municipale del Cile ad inserire l’insegnamento della lingua italiana in modo obbligatorio e sistematico”.

http://www.orizzontescuola.it/la-lingua-italiana-materia-obbligatoria-la-volta-cile/

Condividi

I commenti sono chiusi.