Australia sola andata

0

Il fenomeno dell’emigrazione di giovani italiani verso l’Australia ha cominciato ad assumere da un po’ di anni delle dimensioni ragguardevoli.
Secondo la fotografia dettagliata della nuova emigrazione italiana in Australia che emerge dal rapporto curato dal team di Australia Solo Andata (Giordano Della Bernardina, Michele Grigoletti, Silvia Pianelli), rielaborando dati inediti ottenuti dal Dipartimento australiano per l’Immigrazione, si scopre che al 30 settembre scorso erano 18.610 gli italiani in possesso di un visto di residenza temporanea presenti nello Stato oceanico con un incremento del 116% negli ultimi due anni.
Il documento presenta i dati aggiornati riguardanti cittadini italiani presenti in Australia al 30 settembre 2013 e spiega anche le ragioni del fenomeno, attualmente in crescita, del movimento migratorio dall’Italia all’Australia sottolineando come i giovani siano  pronti ad approfittare di tutte le opportunità per poter prolungare la propria permanenza in Oceania: oltre alle working holidays, grazie alle quali si può risiedere e lavorare fino a 12 mesi, esiste la possibilità di ottenere un visto per studio. Infine il titolo più ambito, quello che offre la possibilità di ottenere un permesso di residenza permanente e successivamente la cittadinanza, è quello della Sponsorship del datore di lavoro: opportunità di cui hanno approfittato al 30 giugno 2013, 1610 italiani (più 120 per cento, rispetto al 2010)
E’ importante ricordare che i dati che emergono da questo studio dell’immigrazione giovanile superano quelli dello storico fenomeno degli anni ‘50.

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie