Anche l’italiano alle Olimpiadi delle lingue in Russia

0

Nell’aula magna della Università statale linguistica di Mosca (MGLU) ha avuto luogo l’apertura della tappa regionale delle Olimpiadi in tre lingue: italiano, cinese e spagnolo, idiomi che raramente hanno propri corsi nella scuole medie e medie superiori russe. 
Grazie a questa competizione, le tre lingue straniere conquistano ufficialmente la stessa dignità di cui già godono inglese, francese e tedesco, diventando oggetto dell’esame di Stato (EGE) che permette di accedere all’università.
Alla ceremonia ha partecipato il primo segretario dell’Ambasciata italiana, Agostino Penna, insieme al secondo segretario dell’Ambasciata cinese, al capo dipartimento istruzione dell’ambasciata spagnola ed al direttore dell’Istituto Cervantes. 
La tappa finale di queste speciali Olimpiadi è prevista a Volgograd, a metà aprile. (aise) 

Condividi

I commenti sono chiusi.