Sconfinamenti – La programmazione dal 5 all’11 ottobre 2020

0

Prosegue la programmazione della trasmissione radiofonica “Sconfinamenti” della Sede Regionale RAI per il FVG (in convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano), curata da Massimo Gobessi: uno spazio quotidiano -ogni giorno dalle 16.00 alle 16.45 e la domenica dalle 14.30 alle 15.30- che è dedicato agli italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia. Viene diffuso in onda media sulla frequenza AM 936 e anche, in diretta streaming, dal sito internet www.sedefvg.rai.it. e copre tutto il bacino dell’alto Adriatico.

La settimana di “Sconfinamenti” inizia lunedì con il ritorno, dopo la pausa estiva, dell’appuntamento con l’Università Popolare di Trieste che avrà cadenza mensile. Con la registrazione, effettuata da Massimo Gobessi nella sede di piazza del Ponterosso, si conoscerà il nuovo presidente dell’Ente, Emilio Fatovic.

Ci sarà, anche quest’oggi, una parentesi dedicata alla mostra “Il mare – la nostra vita. Memorie di una famiglia di pescatori di Aurisina”: in esposizione la collezione Caharija, la più grande raccolta privata sulla pesca che sarà visibile al pubblico negli spazi del Magazzino 26 del Porto vecchio di Trieste fino al 31 ottobre

Martedì: In apertura un approfondimento su un fatto storico inerente la località di Busalla (Genova) che divenne, all’epoca dell’esodo, la nuova Cosala: una vera e propria favola di umana solidarietà.

Durante la Grande Guerra, furono almeno quarantamila i soldati italiani afflitti da disagi mentali. La ricerca di Guido Alliney, pubblicata nel volume “La follia nella Grande Guerra. Storie dai manicomi militari” da Leg Edizioni, cerca di ridare un’identità ad alcune persone, riscoprendone il passato sotto la sensibile luce del rispetto.

Riprende, mercoledì, il consueto appuntamento con l’Unione Italiana: con il Presidente della Giunta Esecutiva Marin Corva si farà il punto sull’attività svolta quest’estate dal sodalizio. A seguire la mostra organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura a Zagabria in collaborazione con il Consolato Generale di Fiume, il Comune di Fiume e lo Spazio Kortil “Mezzo secolo con Alan Ford”. Una serie di pannelli ed approfondimenti accompagnano una ricca selezione di tavole ed illustrazioni originali create dagli artisti che lavorarono alla serie famosa in tutto il mondo. L’iniziativa rientra nella ventesima edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo e nel programma di Fiume 2020 e sarà visitabile presso la Galleria Kortil fino al 30 ottobre.

Giovedì: il 18 settembre 2020, ad ottantadue anni dall’annuncio delle leggi razziali, presso il Circolo della Stampa di Trieste è avvenuta la re-iscrizione simbolica all’Ordine dei Giornalisti dei nove professionisti triestini di origine ebraica che vennero espulsi il 18 novembre del 1938. Epurazione che avvenne ancor prima che le disposizioni ministeriali le rendessero necessarie.

L’arte di Ennio Cervi viene presentata, venerdì, grazie al volume monografico pubblicato da Franco Rosso Editore “Ennio Cervi. i disegni – la pittura”. Un percorso di oltre settant’anni, che non ignora nemmeno i primi disegni fatti sui libri di scuola, da studente de Liceo Classico e Linguistico Statale “Francesco Petrarca” di Trieste. Da lì, l’architetto e pittore triestino proseguirà nel suo viaggio artistico verso “paesi strani, ambienti disabitati e siti popolatissimi, cime ad alta quota e profondità abissali”, un viaggio che quest’opera, oggi, permette di vivere e condividere.

Sabato, nella registrazione effettuata a Pordenone, si presenterà la tesi di laurea di Alessio Conte dal titolo “Ca’ Foscari e l’imperialismo adriatico. La Dalmazia nell’università veneziana tra studi e ideologia”. Un’approfondita ricerca che prende in esame non solo il periodo storico tra le due guerre mondiali ma, anche, il cosiddetto “mito dalmata”.

Domenica, speciale “Barcolana 52. Together: la regata più grande mondo”.

Ricordiamo che “Sconfinamenti” è disponibile anche in podcast dove è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni già andate in onda. L’accesso andrà effettuato sempre dalla pagina web www.sedefvg.rai.it. Cliccando su “ascolta e scarica le puntate” nello spazio “Sconfinamenti” presente nella home page del sito.

Nella foto: l’interno della mostra “Il mare-la nostra vita”.

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetto tutti i cookie', oppure clicca sull'icona a sinistra per accedere alle impostazioni personalizzate. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento, dalla pagina Cookie Policy

Impostazioni Cookie

Cookie TecniciIl nostro sito utilizza cookie tecnici. Si tratta di cookie necessari per il funzionamento del sito.

Cookie AnaliticiIl nostro sito utilizza cookie analitici, per permettere l'analisi del nostro sito e per ottimizzarlo ai fini dell'usabilità.

Cookie Social MediaIl nostro sito utilizza cookie Social Media, per mostrare contenuti di terze parti, come YouTube e FaceBook. Questi cookie potrebbero tracciare i vostri dati personali.

Cookie di MarketingIl nostro sito utilizza cookie di marketing, per mostrare annunci di terze parti basati sui tuoi interessi. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

Altri cookieIl nostro sito utilizza cookie di terze parti che non sono analitici, di Social Media né di Marketing.