Mediterradio, il 19 maggio per ricordare la strage di Capaci

0

mediterradio_logoVenerdì prossimo, 19 maggio, Mediterradio dedicherà l’intera puntata, in onda su Radio Uno  alle 12,30 al 25° anniversario della strage di Capaci. La mafia e i suoi complici ancora sconosciuti fecero saltare in aria l’autostrada fra l’aeroporto e la città di Palermo con 500 chili di tritolo uccidendo il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo anche lei magistrato, gli agenti di scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo. La trasmissione condotta da Salvatore Cusimano (Rai Sicilia) Vito Biolchini(Rai Sardegna) Thomas Brunelli (Radio France Frequenza Mora) ha intervistato il giornalista Salvo Palazzolo sui misteri che ancora incombono sull’eccidio, il conduttore Fabio Fazio che curerà una serata speciale il 23 maggio in diretta da Palermo, su Raiuno dedicata a Falcone e a Paolo Borsellino, ucciso pochi mesi dopo, il 19 luglio con un’autobomba. Vito Biolchini ha raccolto la testimonianza della sorella di Emanuale Loi, la poliziotta di scorta del giudice Borsellino morta nella strage, mentre Thomas Brunelli ha raccolto la testimonianza di un giovane che vive in Liguria e che è stato, giovanissimo testimone degli eventi luttuosi. Nel corso della puntata saranno utilizzate musiche legate al tema di Franco Battiato, Alessandra Ponente e Lorenzo Jovanotti.

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie