La lingua batte del 16 novembre – Le parole che hanno fatto l’italiano

0

linguabatteIn questa puntata la presentazione del libro di Gian Luigi Beccaria L’italiano in cento parole ,pubblicato da Rizzoli. Inoltre si parla del libro del linguista Massimo Arcangeli Itabolario pubblicato da Carocci nel 2011. L’autore insegna linguistica italiana all’università di Cagliari, , dirige per l’editore Zanichelli, un Osservatorio della Lingua Italiana e tiene nel sito della Repubblica un blog dedicato alla lingua italiana.

Raffaella Setti, che insegna Linguistica italiana all’Università di Firenze ed è tra i coordinatori della redazione Consulenza Linguistica dell’Accademia della Crusca risponde ai quesiti degli ascoltatori

Innfin un’tervista al cantautore tarantino Diodato e uno stralcio dell’intervento del tenore FAbio Armiliato dal Teatro della pergola in occasione degli Stati generali della lingua italiana nel mondo.

La lingua batte va in onda tutte le domeniche alle 10.45 su Radio Tre Rai

Questo è il link per riascoltare la puntata.

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetto tutti i cookie', oppure clicca sull'icona a sinistra per accedere alle impostazioni personalizzate. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento, dalla pagina Cookie Policy

Impostazioni Cookie

Cookie TecniciIl nostro sito utilizza cookie tecnici. Si tratta di cookie necessari per il funzionamento del sito.

Cookie AnaliticiIl nostro sito utilizza cookie analitici, per permettere l'analisi del nostro sito e per ottimizzarlo ai fini dell'usabilità.

Cookie Social MediaIl nostro sito utilizza cookie Social Media, per mostrare contenuti di terze parti, come YouTube e FaceBook. Questi cookie potrebbero tracciare i vostri dati personali.

Cookie di MarketingIl nostro sito utilizza cookie di marketing, per mostrare annunci di terze parti basati sui tuoi interessi. Questi cookie potrebbero tracciare i tuoi dati personali.

Altri cookieIl nostro sito utilizza cookie di terze parti che non sono analitici, di Social Media né di Marketing.