Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo – anticipazioni sul programma

0

logo stati_piccoloLa due giorni si svolgerà a Firenze il 21 e 22 a Firenze sotto lo slogan “L’ italiano nel mondo che cambia”. I lavori si apriranno martedì mattina nel Salone dei 500 di Palazzo vecchio con  la proiezione di un video introduttivo e i saluti delle autorità.  A seguire le  testimonianze e gli interventi che introdurranno la presentazione dei dati 2013 sulla diffusione dell’italiano nel mondo. La prima sessione si chiuderà con una conferenza stampa nella Sala Cosimo di Palazzo Vecchio.

Il pomeriggio sarà molto intenso e sarà dedicato ai tavoli di discussione tematica che si terranno in contemporanea in diverse sedi della città:  il
tavolo tematico sulle “Nuove sfide e nuovi strumenti della comunicazione linguistica” nella Sala Brunelleschi di Palagio di Parte Guelfa; “Le strategie di promozione linguistica per le diverse aree geografiche e per Paesi prioritari” nella Sala di Lettura della Biblioteca delle Oblate; “Ruolo delle università con particolare attenzione alle cattedre di Italianistica” presso la Biblioteca Laurenzia ; “Ruolo degli italofoni e delle comunità italiane all’estero” presso la sede della Società Dante Alighieri; e “Gestione e strumenti della promozione della lingua italiana” presso le Reali Poste della Galleria degli Uffizi. La giornata si concluderà al Teatro de la Pergola con lo spettacolo “Musiche dal grande schermo” aperto a tutti i partecipanti. E proprio al teatro de La Pergola, nella Sala delle Feste, ci si ritroverà l’indomani, mercoledì 22 ottobre, pe la terza ed ultima sessione della due-giorni “Come rispondere alle sfide per la lingua italiana?”. Alla presentazione/sintesi dei documenti seguiranno due tavole rotonde su “Italofonia: prospettive italiane” e “Italofonia: prospettive dall’estero”. Dopo le conclusioni, ci saranno la presentazione del “Libro bianco della promozione dell’italiano nel mondo” e del Progetto di volontariato internazionale linguistico.
Un rinfresco di saluto ed infine, nella sede dell’Accademia della Crusca, la presentazione del libro “L’Editoria italiana nell’era digitale”.

Condividi

L'Autore

Leave A Reply