Sconfinamenti 23 – 28 aprile

0

rai_fvg_mini_bannerProsegue la programmazione della trasmissione radiofonica “Sconfinamenti” curata da Massimo Gobessi: uno spazio quotidiano -dalle ore 16.00 alle ore 16.45- che è dedicato agli italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia. Viene diffuso in onda media sulla frequenza AM 936 e anche, in diretta streaming, dal sito internet www.sedefvg.rai.it. e copre tutto il bacino dell’alto Adriatico.

Lunedì 23: con l’Università Popolare di Trieste, i microfoni di “Sconfinamenti” si aprono, oggi, a Cherso, nella sede della Comunità degli Italiani per conoscerne la storia, l’attività e gli auspici futuri.

Martedì 24 Illustrazione del nuovo numero del mensile  “L’Arena di Pola”, dei contenuti degli inserti “InPiùSpettacoli” e “InpiùEconomia” del quotidiano in lingua italiana “La Voce del Popolo” della Casa Editrice Edit di Fiume. A seguire la presentazione del progetto “Im.pre.co” finanziato dal Programma Europeo Adrion il cui obiettivo è migliorare la salvaguardia dei servizi ecosistemici e affrontare la loro vulnerabilità ambientale. Coinvolte nel progetto la Riserva Naturale Foce dell’Isonzo,  la Riserva di Val Stagnon, nei pressi di Capodistria, e la Riserva Naturale Bosco Nordio in Veneto.

Mercoledì  25: consueto appuntamento con l’attività dell’Unione Italiana.

Giovedì 26 : presentazione della mostra “Zoran Music. Occhi vetrificati” allestita al Civico Museo “P. Revoltella” di Trieste che propone al pubblico un nucleo, inedito, di 24 disegni che Zoran Music realizzò nel 1945, mentre era imprigionato a Dachau. L’esposizione, promossa dal Comune di Trieste-Assessorato alla Cultura, è curata da Laura Carlini Fanfogna che sarà ospite in studio.

Venerdì 27 Presentazione del libro di Giuseppe Crapanzano “L’Istria di Gina”. In studio, con l’autore, Eugenio Ambrosi vicepresidente dell’Associazione Giuliani nel Mondo; sodalizio che ha promosso la divulgazione del volume a Trieste in occasione del “Giorno del Ricordo”. A seguire illustrazione del mensile per ragazzi “Arcobaleno” e del  quindicinale “Panorama” della Casa Editrice Edit di Fiume. Infine presentazione del viaggio musicale in Istria  dal titolo “Il treno dal fiato corto”, spettacolo itinerante che si snoderà –idealmente- sul tracciato della Ferrovia Parenzana toccando molte “stazioni” istriane.

Sabato 28: dalla sede dell’Università Popolare Aperta di Buie d’Istria, Dolores Mihelic’ Malbasic’ illustrerà il suo progetto di studio dal titolo “Il destino dei militari italiani istriani dopo l’otto settembre 1943”.

Ricordiamo che “Sconfinamenti” è disponibile anche in podcast dove è possibile riascoltare e scaricare le trasmissioni già andate in onda. L’accesso va effettuato dalla pagina web www.sedefvg.rai.it dove, sulla barra superiore, apparirà la scritta “podcast”. Cliccando su questa, si aprirà il menù con la lista delle trasmissioni, prodotte dalle sede regionale RAI di Trieste, tra cui effettuare la scelta.

Pe riscoltare l’ultima puntata:
http://www.sedefvg.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-c3b23893-7697-4c7d-a2d4-38f617512601.html

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!