Sant’Egidio: la consegna dei diplomi alla Scuola di Lingua e Cultura italiana di Messina

0

Nei giorni scorsi si è clelebrata la cerimonia di consegna dei diplomi della Scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di sant’Egidio, con sede a Messina.
Gli attestati sono stati consegnati per la gran parte ad allievi minori non accompagnati provenienti soprattutto da paesi africani. Questo è quanto si apprende dalla sezione news del sito della Comunità di Sant’Egidio dove la notizia è stata pubblicata.

“Si respirava un’atmosfera futura, come si fa a non accorgersi che il mondo è cambiato, vivremo tutti vicini, come è naturale da fratelli.” Così Francesco (il professore del corso di fotografia) e caro amico della Comunità ha commentato la bellissima festa, per la consegna dei diplomi e degli attestati del corso di fotografia, che si è tenuta in questo mese nei locali del Centro Polifunzionale “I’m” che ospitano la Scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio. Il docente continua: “Abbiamo festeggiato insieme ai neo diplomati, per lo più minori non accompagnati provenienti soprattutto da paesi africani, la fine di un anno bellissimo trascorso insieme all’insegna dell’amicizia che non conosce frontiere. La nostra scuola a Messina è un segno di accoglienza e integrazione è un luogo di riposo e di cultura. Questa è la città “del futuro” che vogliamo e che sogniamo per tutti, italiani e nuovi europei, insieme per non far vincere la paura ma l’amicizia. ”

La Comunità di Sant’Egidio è impegnata da oltre trent’anni nelle attività di accoglienza e integrazione per immigrati, rifugiati e richiedenti asilo a Roma, in Italia e in Europa. Quella dei migranti è una sfida globale, la sfida europea più grande, sfida ai nostri valori fondanti, al nostro continente che sta invecchiando precocemente. Da tutto questo può nascere qualcosa di buono: una nuova Europa accogliente e solidale. Per questo la Comunità ha scelto di chiamare gli immigrati che giungono in Europa i “nuovi europei”.
La Scuola di Lingua e Cultura Italiana della Comunità di Sant’Egidio è nata a Roma nel 1982 insegnando l’italiano come Seconda Lingua (L2) agli stranieri e nel 1989 ha ottenuto il riconoscimento del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR). La Scuola insegna la lingua italiana seguendo i livelli del QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue), dal livello propedeutico all’A1 (prima alfabetizzazione) fino al C2 (madrelingua).
Dal 1982 a oggi oltre 70 mila studenti provenienti da più di 140 paesi hanno studiato nelle nostre scuole di Roma (in 11 sedi attualmente) e oltre 110 mila in Italia (Napoli, Livorno, Pisa, Firenze, Trieste, Torino, Padova, Genova, Milano, Novara, Catania, Palermo). Nell’ultimo anno scolastico 7.209 immigrati hanno frequentato le Scuole in Italia, di cui 2.967 hanno sostenuto gli esami di fine anno.

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!