Ravello, tributo a Cesare Andrea Bixio

0

C.A. Bixio – Musica e parole nel Novecento italiano
Il suo talento rivivrà attraverso una mostra itinerante che sarà inaugurata in Villa Rufolo venerdì 9 agosto alle ore 18.

Il 9 agosto il Ravello Festival presenta, presso Villa Rufolo, la mostra “C.A. Bixio – Musica e parole nel Novecento italiano” dedicata a Cesare Andrea Bixio, ritenuto l'inventore della canzone in lingua italiana: sono suoi grandi successi come “Mamma”, “Parlami d'amore Mariù” e “Vivere”. Autore tra gli anni '20 e '30 dei più seguiti spettacoli di varietà e cabaret, fondò anche la prima casa editrice di musica leggera.  Bixio è stato un precursore nel campo dell'editoria musicale e la mostra cerca, attraverso la musica, le partiture, le stampe, i filmati e le foto di ricostruire il percorso la storia di questo geniale e poliedrico artista-imprenditore. La mostra, insignita con la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, “È il primo passo verso la nascita di una Fondazione”, spiega Franco Bixio, che con il fratello Andrea e Giuseppe Pasquali ha curato la mostra. “Ravello è solo la tappa iniziale di una tournée che porterà ’C.A. Bixio – Musica e parole nel Novecento italiano’ in giro per il mondo – continua –. Dopo le capitali come Tokyo, Parigi, Milano, Napoli e Roma vogliamo proporla nelle province italiane, che spesso sono più colte delle grandi città”. La mostra dedicata a Bixio – l’evento è una esclusiva del Ravello Festival – non è solo un omaggio al geniale industriale ma il riconoscimento a colui che ha avuto il merito di costruire la propria produzione musicale anche a misura dei nuovi mezzi di comunicazione di massa, mostrando un fiuto che, nell’epoca dell’immagine, lo rende attuale e interessante. 
 

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie