Mattarella riceve il Ventaglio. Esorta i giornalisti: “l’Italiano va difeso”

0

Presidente_Sergio_MattarellaLa Stampa Parlamentare ha consegnato al Quirinale l’ultimo Ventaglio, in ordine cronologico, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Come da prassi, dopo i presidenti di Camera e Senato è toccato anche al presidente dello Stato ricevere il Ventaglio e nel corso della cerimonia, alla presenza di una nutrita rappresentanza del mondo dell’informazione italiana, nel suo discorso ha toccato diversi punti: un richiamo forte al rispetto delle regole e della Costituzione come “presidio della Democrazia”, all’importanza della professione giornalistica e del plularismo dell’informazione e infine una nota in difesa della lingua italiana:  “L’italiano è una lingua viva, parlata, sottoposta ad una evoluzioni – ha detto -. Bisogna stare attenti a difenderla a usare l’uso di acronimi non necessari, neologismi immotivati, o l’oblio della sintassi. Va difesa”.

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie