L’italiano: quella marcia in più

0

voce_new_york

Vi segnaliamo questo articolo dal sito della Voce di New York

“Aggiungere un tocco italiano a altri campi di studio può produrre notevoli vantaggi”

Lo studio dell’italiano permette di aprire diverse porte: dall’insegnamento, a varie carriere nel marketing della moda e dello sport, contabilità, industria farmaceutica e sviluppo internazionale. A New York e nel Tri-State (NY, NJ e CT) in modo particolare con un titolo di studio in italianistica, si può avere una marcia in più.
Lo studio dell’italiano permette di aprire diverse porte: dall’insegnamento, la più nobile delle professioni, a varie carriere che sono spesso trascurate, come il marketing della moda e dello sport, la contabilità, l’industria farmaceutica e lo sviluppo internazionale. A New York e nel Tri-State (NY, NJ e CT) in modo particolare con un titolo di studio in italianistica si può avere una marcia in più. Per chi scrive, i titoli di studio (dalla laurea al dottorato) sono serviti come rafforzamento di radici e formalizzazione di una passione per tutto ciò che è italiano. Da professoressa universitaria alla Montclair State, vorrei coltivare le medesime passioni degli studenti giacché tengo al loro futuro e vorrei che avessero successo, sia a livello personale che professionale.
Continua a leggere sul sito de “La Voce di New York
Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie