Italy Art LA

0

L’Istituto italiano di cultura di Los Angeles ha presentato “Italy Art LA” l’applicazione per smartphone che guida l’utente alla scoperta dell’arte italiana nella città californiana.

Effettuato l’accesso nell’applicazione l’utente ha a disposizione diverse opzioni per esplorare i contenuti: la lista delle opere presenti in città, una mappa interattiva (l’applicazione utilizza la geolocalizzazione dell’utente per segnalare le opere più vicine) infine  due percorsi tematici per scoprire l’arte italiana losangelina.

      

Il primo percorso si intitola “From Light to Materiality”  nel quale l’utente è invitato a visitare le opere d’arte italiane più prestigiose della città presso la Getty Villa, il Getty Center, UCLA e l’IIC, in un viaggio che inzia con l’arte romana e finisce con alcuni capolavori di artisti italiani contemporanei. Gli utenti approfondiscono tecniche come quella dell’affresco degli antichi Romani e l’uso degli strati nei ritratti ad olio di Tiziano. Questa analisi, insieme ad un’attenzione particolare rivolta alla complessa relazione tra luce e materiali, permette all’utente di relazionarsi con le opere in forme nuove e coinvolgenti.

Il secondo percorso a disposizione si intitola “Traces of Italy” dal quale emergono tracce nascoste della presenza di arte italiana a Downtown Los Angeles, con un’attenzione speciale rivolta a monumenti meno conosciuti e a materiali che contribuiscono ad arricchire il patrimonio architettonico e scultoreo della città. In tal modo viene offerta una chiave di lettura particolare dell’arte pubblica, scoprendo la stratificazione nascosta della storia di Los Angeles, una metropoli moderna costruita su una moltitudine di idee e identità.

Ogni percorso è composto da schede arricchite da materiali multimediali, ogni opera presenta immagini, un’audioguida e per buona parte anche di video. L’applicazione è molto semplice ed intuitiva da utilizzare è stata realizzata dal team MEDIARS guidato da Alessandro Marianantoni, le musiche originali che accompagnano alcuni dei video sono state composte da Film Scoring Lab.

L’app ITALY ART LA dà all’utente la vera emozione della scoperta”, commenta Alberto Di Mauro, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura. “Tracce di cultura italiana si trovano anche in posti dove non ci si immaginerebbe mai potessero essere. È un contributo alla conoscenza della complessità culturale di una grande metropoli qual è Los Angeles, ed è anche un work in progress dal momento che continuerà a svilupparsi con altri tour e nuove caratteristiche”.

L’applicazione, disponibile sia per gli utenti Android che per iOS, è stata fortemente voluta dall’IIC di Los Angeles e, per la progettazione e realizzazione ha richiesto l’intervento di diversi esperti e collaboratori.L’app è stata finanziata grazie alle generose donazioni di un’organizzazione non profit italo-americana e di un benefattore privato ed è inoltre stata resa possibile grazie alla costante collaborazione con le principali istituzioni museali e culturali della città di Los Angeles.

Condividi

Leave A Reply

error: Content is protected !!