Intervista a Vincenzo Marra presidente e fondatore di ILICA

0

Perché parlare italiano dà un plusvalore?

Risponde Vincenzo Marra presidente e fondatore di ILICA

Perchè è la lingua che ha generato il mondo come lo vediamo oggi. Perchè solo parlando Italiano si comprende meglio il senso di civiltà e di ospitalità che mette chiunque a proprio agio 24 ore dopo che si arriva in Italia. Perchè il mondo occidentale deve sapere da dove viene per meglio capire dove andare. Ecco, detto cosi potrebbe sembrare anche arrogante mentre se lo interpretiamo in senso umanistico allora diventa Romantico.

Pensiamo per esempio al senso dell'appartenenza sociale. I paesi anglosassoni hanno delle ferree regole sociali che formano i sistemi ai quali il mondo moderno si ispira. E noi incoraggiamo il rispetto delle regole per il bene dei cittadini e la loro salvaguardia. L'Italia, in questo caso particolare appare distratta e pochi sarebbero d'accordo nel definire il “sistema Italia” più organizzato, per esempio, di quello americano.

Vissuta da dentro la realtà italiana appare molto diversa, specialmente agli americani che imparano la lingua Italiana e vivono in Italia per un po' di tempo. Sono loro i primi a dire che l'Italia è una nazione “organizzata” in modo differente dagli USA. I valori sociali e l'appartenenza sono affascinanti per chi riesce, almeno una volta nella sua vita, a viverli. L'Italia riesce a romanzare tutto, anche se tutto ciò che l'Italia romanza qualche volta è meno positivo. Alle fine è proprio questo senso di “tolleranza” che fa della cultura italiana un punto di riferimento per il mondo occidentale. Sono gli stessi americani che dopo un tour Europeo in Spagna, Francia, Germania e Inghilterra, tornano a casa ricordando “qualcosa” dell'Italia che non possono spiegare…. Il cibo, il sole, la cortesia, il rispetto, l'ospitalità, la “tolleranza”…. Insomma, come nelle case dei “nobili”, si vive in armonia nel rispetto di regole non scritte. Anche se poi tra loro i nobili non vanno sempre d'accordo, riescono comunque a darti una sensazione che alla fine fa nobile anche te.

Ecco la cultura si deve vivere e per viverla bisogna cercare le chiavi dell'interpretazione. La lingua e il “passpartout”.

Allora dopo il viaggio in Italia, il paese che più di ogni altro ha ispirato e ispira ogni giorno Las Vegas, dovremmo pensare perchè abbiamo trovato gli Inglesi molto formali, i tedeschi poco flessibili e i francesi…… Allora prima di dire che in America abbiamo già lo spagnolo e il francese come lingue romantiche e non abbiamo bisogno dell'italiano, pensiamo un po' a quel “qualcosa” che nessuno riesce a spiegare… Oppure a quello che è scritto sulla pietra quando si entra ad Amalfi: “Per un amalfitano il giorno che muore e vola in paradiso sarà un giorno come un altro”…. E io vorrei aggiungere: “Sono sicuro che se la lingua italiana si potesse imparare prendendo, per 30 giorni, una pillola prima dei pasti principali, l'America sarebbe il primo supporter per lo studio della medesima.”

La cultura è come un amante, va vissuta con passione.

 

Cos’è ILICA?

ILICA, Italian Language InterCultural Alliance, è una fondazione senza scopo di lucro dedita alla promozione della lingua italiana come strumento di comprensione e studio di una cultura in costante evoluzione diretta agli americani di origine italiana così come agli altri gruppi etnici che condividono l'interesse per l'apprendimento della lingua come chiave di lettura della cultura italiana del XXI secolo.  ILICA è stata fondata da un piccolo gruppo di uomini d'affari che credono che la lingua italiana insieme alla letteratura e all'arte, siano fattori fondamentali nella creazione dei cittadini di domani. Attraverso la lingua italiana, il suo uso, la conoscenza della sua versatilità applicativa, ILICA promuove eventi che si estendono dall'arte alla medicina, dalle belle arti alle scienze, al turismo ed ogni forma di comunicazione che sottintende il grande abbraccio tra i popoli e la loro profonda comprensione. ILICA opera sia negli USA che in Italia. I fondi raccolti dalla fondazione ILICA hanno permesso l'organizzazione di corsi di formazione in Italia per Docenti Americani che insegnano la lingua Italiana dall'asilo all'università. Gli stessi fondi sono serviti ad organizzare eventi, mostre e fiere specifiche per la promozione della lingua e della cultura Italiana negli USA. ILICA e una fondazione non profit e opera e ha sempre operato con fondi e donazioni private.

http://www.ilicait.org/

Condividi

Leave A Reply

error: Content is protected !!