In Svizzera un’iniziativa di successo targata RSI: “I frontaliers”

0

frontaliers_2Grande successo dell’iniziativa “Frontaliers” e “Frontaliers al cinema”. Il dvd è stato venduto in più di 25.000 copie e il film è stato il più visto nei cinema nelle sale del cantone Ticino, durante i primi due fine settimana di proiezione (29-30 novembre e 7-8 dicembre)”.

Con una nota, Il Consiglio di Stato del Canton Ticino, ha illustrato il bilancio dell’iniziativa, ideata e prodotta dalla Radiotelevisione svizzera di lingua italiana con il sostegno del Percento culturale Migros Ticino e del Decs.

“L’investimento del Cantone è stato di 25mila franchi – scrive il governo – mentre l’utile netto della produzione di 300mila. Il ricavato “permetterà ora di sostenere l’offerta di corsi di lingua italiana e di sport a costi ridotti per studenti confederati, nell’ambito di soggiorni in Ticino, e – in secondo luogo – i programmi di promozione della lingua e della specificità della Svizzera italiana, che mirano a ribadirne il ruolo centrale per l’identità della Confederazione elvetica”.

“Il governo sottolinea in particolare il successo del progetto e la sua utilità nell’incentivare un utilizzo corretto della lingua italiana“, si legge nella nota stampa diramata. “La risposta del Consiglio di Stato ricorda anzitutto come l’ultimo capitolo della serie Frontaliers – dedicato al tema ‘Italiano lingua di frontiera’ e declinato anche attraverso una serie di trasmissioni di approfondimento, sia radiofoniche che televisive – abbia registrato un grande successo.

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie