Il Decameron in 100 tweet

0

L'obiettivo del concorso è di riassumere tutto il Decameron in versioni da 14.000 caratteri, in pratica 140 caratteri per ogni novella.
Dal 1° agosto e fino all'inizio di novembre la redazione pubblicherà ogni giorno due twoosh (il twoosh è un tweet perfetto di 140 caratteri, spazi inclusi) uno narrativo e uno in metrica: il premio per i 10 tweet/twoosh selezionati dalla giuria del concorso  dizionario Devoto Oli e la tessera 'Dante' per il 2014.

Si partecipa inviando twoosh o tweet che riassumono una o più delle 100 novelle, tra il 1° agosto e l’8 novembre 2013, su twitter.com/la_dante o su facebook.com/sdaMadrelingua, sempre citando l'hashtag  #14000DB. Digitandolo, si aprirà una pagina Twitter con tutti i contributi giunti finora.

Parlando del concorso, il vicepresidente della “Dante” Paolo Peluffo, ha sottolineato il carattere innovativo dell'iniziativa e ha descritto le attività della Società per il prossimo autunno dedicate alla poesia, così profondamente legata all'identità linguistica italiana e ambito privilegiato dell'innovazione linguistica,  e al consolidamento della presenza e dell'utilizzazione dei social network promuovendo nuove riletture dei classici.

Condividi

Leave A Reply

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie