Germania: voglia di italiano a scuola

0

15 anni fa nasceva l'associazione Bilis per promuovere le classi bilingui a Francoforte. Una storia di successi ma sempre a rischio, perché dipendente dai finanziamenti italiani.

Bilis è un esempio fra tanti di cittadinanza attiva che ha saputo cogliere un bisogno, ha bussato alle porte istituzionali perché quel progetto diventasse realtà. Oggi esistono nella metropoli sul Meno due sezioni bilingui nelle classi elementari e una al liceo. Nonostante il momento di grave crisi economica si pensa tuttavia ad aumentare il numero di classi bilingui. Secondo il direttore scolastico del Consolato Generale d'Italia a Francoforte, Mario Berardino, i ministeri preposti continueranno a sostenere questi progetti perché rappresentano un fiore all'occhiello per il nostro Paese, un'opportunità per gli scolari e per le imprese italiane presenti in Germania.

Ecco il link per riascoltare la trasmissione di Radio Colonia

Non è da meno l'associazione BiDiBi, presieduta da Patrizia Mazzadi, che a settembre aprirà i cancelli di una nuova scuola bilingue a Monaco. Nell'intervista che qui proponiamo, la d.ssa Mazzadi spiega quali sono le finalità della scuola, il percorso pedagogico e le difficoltà che l'associazione ha dovuto affrontare per dare concretezza a questo progetto.

Condividi

Leave A Reply

error: Content is protected !!