Da Ravenna a Firenze. L’Italia celebra Dante Alighieri con Benigni e Piovani

0

logo Dante jpg.L’Italia celebra Dante Alighieri, di cui quest’anno ricorre il 750esimo anniversario della nascita con 187 manifestazioni diffuse su tutto il territorio nazionale: mostre, letture, convegni, conferenze, concerti di musica classica e spettacoli teatrali. Un programma ricco e vario, animato dai principali protagonisti della scena culturale italiana, da Nicola Piovani a Roberto Benigni.

Un impegno corale, realizzato dal comitato costituito dal Mibact e composto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal ministero dell’Istruzione, dai Comuni di Firenze, Ravenna e Verona, dal Centro Pio Rajna, dall’Accademia della Crusca, dalla Società Dantesca Italiana e dalla Società Dante Alighieri, che prenderà il via il prossimo 4 maggio al Senato.

L’avvio delle clebrazioni è previsto per le 11 con una grande manifestazione voluta dal  Presidente del Senato che sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai1, alla presenza delle più alte cariche dello Stato tra cui il Presidente della Repubblica e il Presidente del Senato. Sono previsti poi gli interventi del cardinale Ravasi e del ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

La giornata inaugurale sarà inoltre impreziosita da un omaggio musicale del premio Oscar Nicola Piovani e Rosa Feola e da una lectura Dantis di Roberto Benigni.

A questo link potete rivedere Roberto Benigni recitare in Senato il Canto XXXIII del Paradiso:

 

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!