BooksinItaly presenta l’indagine sullo stato di salute della nostra lingua

0

NA_72_pagine1“Che lingua fa?” è il titolo dell’ultimo numero di “Nuovi Argomenti”, edito agli inizi di marzo da Mondadori, che si interroga sullo stato di salute della lingua italiana oggi, prendendo a modello quanto fatto – poco più di cinquant’anni fa – da Pier Paolo Pasolini nelle “Nuove questioni linguistiche” (1964), in cui si teorizza la nascita di un italiano “tecnologico”.
“Che lingua fa? Indagine sullo stato di salute della nostra lingua e protocollo dei suoi cambiamenti” tenta di compiere un’analisi esaustiva e critica dello stato della lingua italiana, guardando al suo futuro attraverso i cambiamenti che l’hanno investita negli anni passati, e al suo rapporto con i dialetti regionali e con le altre lingue nazionali.
Nel volume si trovano contributi non solo di linguisti autorevoli – tra i quali Tullio De Mauro, Gian Luigi Beccaria, Vittorio Coletti – ma anche di editor e traduttori, poeti e scrittori, professionisti per i quali la lingua è non solo strumento, ma anche fine.
In linea con l’attenzione che da sempre riserva alle questioni linguistiche e culturali, Booksinitaly organizza martedì 26 aprile alle ore 18.00 presso il Laboratorio Formentini per l’editoria di Milano un incontro per presentare il volume e riflettere sui temi in esso affrontati.
Interverranno Marco Cubeddu, segretario di redazione di Nuovi Argomenti, Helena Janeczek, scrittrice e consulente editoriale, Marco Rossari, scrittore e traduttore. La moderazione sarà affidata ad Andrea Tarabbia. (aise) 

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!