Beatrice: il social network della lingua italiana

0

La Dante ha progettato un vero e proprio social network della lingua italiana: Beatrice. Per seguire, custodire, arricchire la  lingua italiana, per rafforzarne l'identità, valorizzarla e apprezzarne le qualità.

Dopo aver creato un profilo, si potranno invitare i propri amici per discutere, proporre idee, postare commenti, immagini, video; nel sito è possibile organizzare la propria bacheca, mandare messaggi, gestire il proprio sito personale o quello della parola di cui si è custode, interagire liberamente con altri utenti: in questo modo sarà più facile confrontarsi e scambiare idee per contribuire in modo più creativo alle diverse campagne di promozione della lingua italiana, proponendo nuovi giochi e attività.

Le adesioni al progetto non mancano e a oggi si contano 31494 vocaboli adottati e 30742 tra sostenitori e custodi. Tra questi, ci sono anche adozioni d'autore, da Dario Fo a Giorgia, passando per Pisapia e Javier Zanetti.

Condividi

Leave A Reply

error: Content is protected !!