Addio a Ettore Scola, maestro del Cinema italiano

0

scolaUno dei più grandi protagonisti del cinema italiano. Ettore Scola si è spento a 84 anni. Per ricordarlo vi proponiamo un profilo dal sito web di Rai Storia.

Nasce il 10 maggio del 1931, in provincia di Avellino, Ettore Scola. Cineasta, comincia a scrivere sceneggiature dalla metà degli anni Cinquanta. Nel decennio che segue è coautore dei copioni de “Il sorpasso” e “I mostri” di Dino Risi, oltre che di “Io la conoscevo bene” di Antonio Pietrangeli. Debutta nella regia con il film a episodi “Se permettete parliamo di donne”, ma il grande successo lo ottiene nel 1968 con “Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa?”. Negli anni successivi, firma titoli di grande successo lavorando con tutti i maggiori attori italiani, da Sordi a Manfredi, da Tognazzi a Mastroianni. Tra le sue pellicole più note “C’eravamo tanto amati”, “Brutti, sporchi e cattivi” e “Una giornata particolare”.

Su Rai Cultura oggi – mercoledì 20 gennaio – un doppio appuntamento per ricordare il regista appena scomparso:
– alle 21.30 su Rai Storia con il documentario di Davide Barletti e Lorenzo Conte “Un ritratto di Ettore Scola”.
– alle 22.15, su Rai 5, la “Boheme” che Scola diresse per il sessantesimo Festival Puccini a Torre del Lago, nell’estate 2014.

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!