Concerti RSI – Finale di stagione

0

RSI-HEX_8-KBL’ultimo appuntamento con i Concerti RSI 2015-2016 si terrà il prossimo venerdì 3 giugno alle ore 20.30 presso l’Auditorio Stelio Molo della RSI a Lugano Besso. Dopo un’intensa stagione che l’ha vista alternarsi tra la Sala Teatro del nuovo LAC e l’abituale sede radiotelevisiva, l’Orchestra della Svizzera italiana si offrirà in un ultimo concerto affidato alle cure del proprio direttore principale Markus Poschner. La linea tematica è quella già approfondita nel corso della stagione – Mediterranea: musiche di terre che si affacciano sul mare nostrum – e il concerto avrà una duplice matrice davvero affascinante: da un lato il classicismo viennese di Franz Schubert – con la Sinfonia n. 8 Incompiuta e i Lieder Der Leiermann e Du bist die Ruh – dall’altro il fado portoghese, la più suadente e intensa tra le musiche popolari del sud Europa, rappresentato dalle canzoni di Amália Rodrigues (Tive um coração perdi-o, Espelho Quebrado, Solidão e Fado Amália Lagrima). A far da perno in questo cortocircuito di spazio e tempo è Mísia, cantante che incarna la tradizione musicale portoghese ma che ha da sempre coltivato un repertorio e un approccio che vanno oltre il puro folclore. E per questo la sua inconfondibile voce saprà dar vita sia ai Lieder schubertiani sia alle canzoni del fado, qui proposte in un suggestivo arrangiamento orchestrale e sinfonico.
Il concerto sarà diffuso in diretta sulle onde di Rete Due, in videostreaming su rsi.ch/concertirsi e verrà anticipato da un’introduzione pubblica – anch’essa in diretta – con la partecipazione degli artisti, prevista per le 19.30 allo Studio 2 RSI a Lugano Besso.
MARKUS POSCHNER
Nasce nel 1971 a Monaco di Baviera, dove intraprende gli studi; è assistente di direttori quali Sir Roger Norrington e Sir Colin Davis. Nel 2000 è direttore principale della Georgisches Kammerorchester Ingolstadt. Insignito del Deutscher Dirigentenpreis nel 2004, viene chiamato alla Komische Oper Berlin. Dal 2007 è Generalmusikdirektor a Brema: l’Università lo nomina nel 2010 professore onorario della facoltà di musicologia. È ospite delle più rinomate formazioni (Sächsische Staatskapelle Dresden, Münchner Philharmoniker, Wiener Symphoniker, Bamberger  Symphoniker, Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin, Radio-Sinfonieorchester Stuttgart, WDR Sinfonieorchester Köln, Orchestra Sinfonica Nazionale Danese, Konzerthausorchester Berlin, Orchestre Sinfoniche della NHK e del Metropolitan di Tokyo) e teatri (Staatsoper Berlin, Opernhaus Zürich, Oper Frankfurt, Hamburgische Staatsoper e Oper Köln). Dal 2011 al 2014 è primo direttore ospite dei Dresdner Philharmoniker, con i quali realizza un eccezionale ciclo di concerti dedicato a Beethoven. Dal 2002 riveste il ruolo di primo direttore ospite della Deutsches Kammerorchester Berlin. Nominato a Linz successore di Dennis Russell Davies a partire dal 2017/2018 nel ruolo di direttore dell’opera al Landestheater e di direttore principale della Bruckner Orchester Linz, dal 20152016 Markus Poschner affianca l’Orchestra della Svizzera italiana nel ruolo di direttore principale.
MÍSIA
Un pioniere, uno spirito libero che ha dovuto costruire il proprio cammino nel genere. Forse per questo è stata definita “l’anarchica del fado”. La cantante portoghese è una delle più particolari e versatili voci del fado degli ultimi 20 anni. La sua carriera è contraddistinta da carisma e originalità. In continua ricerca, si lascia contaminare da influenze culturali diverse che trasformano le sue performance in teatro vocale multiculturale. Le si riconosce di essere stata la prima artista ad aver contribuito in maniera determinante al rinnovo del fado tradizionale, sia con testi poetici a lei dedicati da poeti contemporanei (tra cui il premio Nobel José Saramago), sia creando sonorità proprie con l’aggiunta di strumenti quali il violino, l’accordéon e il pianoforte. Nel 2014 a Lisbona – a 14 anni dalla morte di Amália da Piedade Rebordão Rodrigues, voce simbolo del fado a livello internazionale – Mísia ha dedicato alla grande cantante e attrice portoghese un doppio album dal titolo Para Amália, con brani non solo del repertorio “amaliano”, ma anche inediti, creati per l’occasione.
Prevendita biglietti in tutti i punti vendita Ticketcorner (uffici postali, Manor, stazioni FFS) e online www.ticketcorner.ch. Inoltre alla cassa il giorno dei concerti: OSI in Auditorio c/o cassa Auditorio Stelio Molo RSI, Via Canevascini 7, 6900 Lugano, la sera dalle ore 19.00.
Informazioni: rsi.ch/concertirsi.ch

 

Orchestra della Svizzera italiana

Direttore Markus Poschner

Solisti Mísia, voce      Sandro Costa, chitarra
Musiche di: Franz Schubert
Sinfonia in si minore D 759 Incompiuta;

Improvvisazioni su: Der Leiermann e Du bist die Ruh

Mísia:  Rasto do infinito, fado

Amália Rodrigues: Tive um coração perdi-o, Espelho Quebrado, Solidão e Fado Amália Lagrima

Concerti RSI 2015-2016 – OSI in Auditorio – Venerdì 3 giugno 2016 ore 20.30, in diretta su Rete Due  Auditorio Stelio Molo RSI – Lugano Besso

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!