Via Francigena, 4 giugno Creta IV

0

“Gli statunitensi di Canyon dovrebbero essere degli esperti, eppure quelli incontrati lungo il percorso alle gole di Samaria non facevano che lanciarsi in esclamazioni ed entusiastici “wonderful!”.
17 km di cammino, tutto in discesa, prima lungo una scoscesa mulattiera, poi lungo il letto del fiume che in questa stagione si asciuga e si ritira sotto terra. Costanti lungo le 4ore e mezza sono il pericolo che una caviglia si storca tra le rocce ed il pietrisco, e la smania di attraversare il tratto più stretto delle gole per vedere infine il mare spalancare le montagne e guadagnarsi il centro della scena.
Le aspettative non sono deluse: poco dopo aver camminato su delle assi, sul torrente, tra due alte pareti rocciose, il rumore del mare arriva seguito dal suo profumo.

Alla fine si arriva al villaggio: poche case, qualche taverna sulla spiaggia e le poche auto sono tutte ferme, d'altronde potrebbero solo girare in tondo come mosconi: da lì non partono strade.
E per riprendere la nostra ci mettiamo in attesa del traghetto per Chora Sfakion e da lì tornare a Heraklion”.

(Sandra Sain di Rsi per la Comunità Radiotelevisiva Italofona)

 

 

gole di Samaria

Sandra Sain e Sergio Valzania


La Via Francigena da Roma a Gerusalemme, ascolta il programma radiofonico internazionale di Radio Rai

Roma – Gerusalemme raccontata da Rai

Roma – Gerusalemme raccontata da Rsi

 

Guarda tutte le tappe dei nostri corrispondenti, settimana per settimana, giorno per giorno…

Condividi

Leave A Reply

error: Content is protected !!