Punto e a capo – La puntata del 15 gennaio

0

radio-capodistria_4Al di là dei luoghi comuni e degli stereotipi, il nostro italiano sta benissimo: parola dello storico della lingua Giuseppe Antonelli, autore di “Comunque anche Leopardi diceva le parolacce” (Mondadori).  Perfino il vituperato italiano digitale, quello di sms, mail, blog e social network, che sono entrati ormai a far parte della nostra quotidianità, non è secondo il linguista un fatto negativo, anzi è un’occasione. “Purché – spiega Antonelli  – non resti il solo registro usato”.

Il nuovo appuntamento con “Punto e a capo” vede poi il debutto di una piccola guida a puntate sui dubbi di ortografia, la rubrica “Qui, qua, l’accento non va«”; in questo primo numero ci occupiamo dell’apostrofo in fine di rigo.

In chiusura gli appunti di lessico  tra italiano e mondo slavo a cura di N. Vadori sono dedicati alla parola “sagra”.

Per riascoltare la puntata:
http://4d.rtvslo.si/arhiv/punto-e-a-capo/174314418

Punto e a capo, a cura di Ornella Rossetto, tutti i giovedi alle 13.00 e in replica alle 20.30 su Radio Capodistria.

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!