Punto e a capo del 4 ottobre 2018 – Lingua & scuola e Giulio Angioni tradotto in sloveno

0

La nuova stagione di Punto e a capo si apre nel segno della scuola e dell’insegnamento della lingua italiana. Nives Zudič Antonič, direttrice del Dipartimento di Italianistica dell’Università del Litorale di Capodistria, presenta i due nuovissimi corsi di laurea in lingua italiana attivati presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’ateneo capodistriano: un’iniziativa  di cui beneficeranno le scuole della minoranza italiana, con ricadute positive  sul piano dell’uso della lingua. A seguire, il linguista Massimo Palermo, dell’Università per Stranieri di Siena, ospite in questi giorni a Capodistria, illustra il lavoro della commissione voluta dal Miur che ha elaborato il quadro di riferimento per la prova di italiano al nuovo esame di terza media che ha debuttato a giugno.

Riparte inoltre Leggio, rubrica di libri a cura del critico Luigi Tassoni: il primo appuntamento è dedicato allo scrittore sardo Giulio Angioni, a meno di due anni dalla scomparsa oggetto di un rinnovato interesse. Anche in Slovenia, dove è da poco uscita la traduzione del romanzo “Le fiamme di Toledo” (Sellerio 2006, Premio Mondello).

Riascolta la puntata completa
https://capodistria.rtvslo.si/archivio/punto-e-a-capo/174566340

Riascolta al rubrica Leggio
https://capodistria.rtvslo.si/archivio/leggio/174566339

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!