Punto e a capo del 4 ottobre 2018 – Lingua & scuola e Giulio Angioni tradotto in sloveno

0

La nuova stagione di Punto e a capo si apre nel segno della scuola e dell’insegnamento della lingua italiana. Nives Zudič Antonič, direttrice del Dipartimento di Italianistica dell’Università del Litorale di Capodistria, presenta i due nuovissimi corsi di laurea in lingua italiana attivati presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’ateneo capodistriano: un’iniziativa  di cui beneficeranno le scuole della minoranza italiana, con ricadute positive  sul piano dell’uso della lingua. A seguire, il linguista Massimo Palermo, dell’Università per Stranieri di Siena, ospite in questi giorni a Capodistria, illustra il lavoro della commissione voluta dal Miur che ha elaborato il quadro di riferimento per la prova di italiano al nuovo esame di terza media che ha debuttato a giugno.

Riparte inoltre Leggio, rubrica di libri a cura del critico Luigi Tassoni: il primo appuntamento è dedicato allo scrittore sardo Giulio Angioni, a meno di due anni dalla scomparsa oggetto di un rinnovato interesse. Anche in Slovenia, dove è da poco uscita la traduzione del romanzo “Le fiamme di Toledo” (Sellerio 2006, Premio Mondello).

Riascolta la puntata completa
https://capodistria.rtvslo.si/archivio/punto-e-a-capo/174566340

Riascolta al rubrica Leggio
https://capodistria.rtvslo.si/archivio/leggio/174566339

Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie