Il salvalingua del 24 ottobre – I francesismi nell’italiano regionale ticinese

0

reteuno_rsiGli anglismi sono sempre più presenti nelle altre lingue, italiano compreso. L’italiano che si pratica in un paese multilinguistico come il nostro presenta inoltre caratteristiche proprie, dovute alle influenze delle altre lingue nazionali, il francese in particolare.

E’ questo il tema dell’approfondimento di oggi, che trattiamo con il linguista Alessio Petralli.

Si può dire “scendere ulteriormente più in basso”? Il vocabolo “albergheria” significa “settore alberghiero”? “Filo, fili, fila: un vero rompicapo”. E ancora, si può dire “erano agenti e non”, oppure “legittimità o meno del provvedimento”?
Sono alcuni dubbi espressi dagli ascoltatori nella rubrica della posta.

Il Salvalingua, a cura di Rolf Schürch, tutti i venerdi su Rete1 RSI alle 9.40
Condividi

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione. Esprimi il tuo consenso cliccando sul pulsante 'Accetta'. Se neghi il consenso, non tutte le funzioni di questo sito saranno disponibili.

Voglio saperne di più

Impostazioni Cookie