I 500 anni dell’Orlando Furioso – La Lingua Batte del 20/11/2016

0

linguabatte

La Lingua Batte dedica una puntata a Ludovico Ariosto in occasione dei cinquecento anni dalla pubblicazione dell’Orlando Furioso.

Per la rubrica “Le parole sono importanti” Giuseppe Antonelli intervista Ermanno Cavazzoni, scrittore, sceneggiatore e insegnante di Poetica e retorica all’Università di Bologna: ha curato l’edizione di Feltrinelli dell’Orlando Furioso ed è in libreria con Gli eremiti del deserto per Quodlibet (2016).

Silverio Novelli risponde al dubbio di Bruna sull’espressione ‘la mezza’.

Il saggio della settimana è presentato da Tina Matarrese, che ha insegnato Storia della lingua italiana all’Università di Ferrara e ha curato la voce sulla lingua dell’Ariosto nell’Enciclopedia Treccani. Ha continuato il lavoro di commento iniziato con Marco Prarolan, in una nuova edizione uscita ora per Einaudi.

L’ospite del nostro spazio musicale “Scuolapop” è Nicolò Carnesi, cantautore palermitano, con il suo terzo album: Bellissima Noia.

Cristina Faloci intervista Carlo Alberto Girotto che insegna al dipartimento di Studi italiani e romanzi all’Université Paris 3 Sorbonne Nouvelle ed è esperto di letteratura del Cinquecento e Seicento italiano e in particolare di Ariosto.

E infine, lo sapevate che “i sali della commedia dipendono dal gusto della lingua”? Sapevatelo!

Per riascoltare la puntata:
http://www.lalinguabatte.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-a27f1127-3096-4dc2-a41f-ecb0788cd8e7.html

Condividi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!